Magazine Poesie

Parole aguzze

Da Monicasartori @carboncini
Dimmi il significato di queste parole aguzze come le vette alpine, irte di spine di rovi, tu, che sei sempre attento a quello che dici e a come lo dici. Parole che formulate in determinati momenti tagliano come la lama di un rasoio. Sembri un cecchino che spara a caso, ma quando colpisce lascia una ferita mortale. Proiettili che si conficcano nelle carni e lasciano un segno vistoso. Una cicatrice permanente. Se soppesassi ogni parola, ti accorgeresti che pesano quintali e un uomo, nella sua vita, non può portare determinati pesi, ci cade sotto, ferito, morto. Offendi nel modo più cattivo che ci sia, usando esempi, rispolverando cose passate e sepolte nella nebbia dei ricordi. Stai riesumando una vita passata, lasciata alle spalle. Ed esce tutto il lerciume che sa di muffa e di odio meditato e covato per tanti anni. Solo ora ti accorgi che andava tutto male? Il nostro gracile rapporto è sepolto sotto macerie di frasi di piombo, frantumato per sempre. Maciullato da un odio che non sapevo, o non ero riuscita a vedere. Come è avvenuto tutto questo, come è stato possibile? Non doveva succedere a noi che abbiamo vissuto una vita intera vicini, uno accanto all'altra leccandoci le ferite e sospingendoci per andare avanti. Ha un nome questa rabbia o è solo stanchezza? Me ne vado, prima che tu risponda, scappo per la prima volta nella mia vita. Adesso sii ridondante per chi mi seguirà, ma non lasciare che il risentimento ti logori di nuovo.

All rights reserved ©

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • belle parole

    L'amore è composto da un'unica anima che abita due corpi.- Aristotele -La speranza ha due bellissimi figli: lo sdegno e il coraggio. Il primo di fronte a come... Leggere il seguito

    Da  Galadriel
    DIARIO PERSONALE, POESIE, RACCONTI, TALENTI
  • Parole al vento: morte di un contest mai nato!

    Parole vento: morte contest nato!

    Cari amici vicini e lontani,vi annuncio che il contest letterario LA MIA ESTATE è morto prima ancora di nascere.Un aborto spontaneo che mi porta a prendere una... Leggere il seguito

    Da  Carlo Deffenu
    CULTURA, LIBRI, RACCONTI, TALENTI
  • Uomo solo in strada | Racconto 300 parole

    Uomo solo strada Racconto parole

    Uomo solo in strada © Nicola Nicodemo Passeggio per il corso, stretto nel mio cappotto. Fa freddo. Gli addobbi natalizi penzolano nelle vetrine dei negozi come... Leggere il seguito

    Da  Nicola Nicodemo
    RACCONTI, TALENTI
  • parole smarrite

    parole smarrite

    Appearance, Juan MedinaMi meraviglia sempre come la contingenza degli eventi si ostini a suggerire risposte. I segni, i segni, i segni … che vorranno mai dire,... Leggere il seguito

    Da  Naimablu
    RACCONTI, TALENTI
  • Prospettive: I fotografi che hanno fatto la storia della Fotografia – Sarah...

    Prospettive: fotografi hanno fatto storia della Fotografia Sarah Moon Omaggio parole

    “Ogni fotografia è l’ultimo testimone, se non l’ultima testimonianza di un momento che altrimenti sarebbe perduto per sempre; è il senso della perdita e del... Leggere il seguito

    Da  Wsf
    ARTE, FOTOGRAFIA, POESIE, TALENTI
  • Le parole agre

    parole agre

    Qui di seguito la mia prefazione al libro LE PAROLE AGRE di Narda Fattori. I.M. ———————————— Narda Fattori, Le parole agre, L’Arcolaio editrice, 2011... Leggere il seguito

    Da  Dedalus642
    LIBRI, POESIE, RACCONTI
  • Attenti alle parole

    Attenti alle parole

    Citazioni da: Repubblica degli Stagisti. Commenti ed elaborazione: miei. Di etichette, ce ne hanno applicate ormai tante. E abbiamo numeri, così tanti numeri ch... Leggere il seguito

    Da  Giovanecarinaedisoccupata
    DIARIO PERSONALE, PER LEI, RACCONTI, TALENTI

Magazines