Magazine Cucina

Pasta per pizza

Da Alessandratioli
Pasta per pizza
Pasta per pizza. Certe mattine mi sveglio accussì, con un'idea che non mi abbandona. Mi alzo e senza spazzolarmi i capelli, perchè i sogni della notte non vadano smarriti, sorseggio un caffè. 
E' come quello che mia mamma mi ha insegnato a fare, con la cuccumella che mi sono portata dall'Italia. Pasta per pizza. E' un'idea che non mi abbandona, forse l'ho sognata? Ormai da molti anni abito a Nuova York e ancora non mi sono abituata alla luce del mattino, il sole di Napoli è tutta n'antra cosa. Beh, farò un regalo ai miei nuovi amici merricani.

John portava sempre il cane nel parco, alla mattina, quando arrivò a casa trovò sotto la porta un bigliettino a quadretti, piegato a metà. Pasta per pizza, non c'era scritto altro. Liza ancora dormiva quando il telefono cominciò a squillare. Ma che ore sono? Pasta per pizza, disse una voce. Robert arrivò alla sua automobile, parcheggiata sotto casa. Ormai era abituato a trovarci di tutto dai i bigliettini delle sue fans, fiori, ciocche di capelli. Oggi niente, strano, forse sto invecchiando. Ma guardando bene, sulla polvere del cofano qualcuno aveva tracciato poche parole: pasta per pizza.Comincio subito a lavorare perchè la giornata è corta, diceva sempre mammà, non stare con le mani in mano.

Pasta per pizza
Preparo l'impasto per 4 pizze con 500 g di farina di Tipo 2, 10 g di zucchero, 15 g di sale fino, 30 g di olio extravergine d’oliva italiano, 10 g di lievito di birra fresco.

In un bicchiere sciolgo il lievito in poca acqua tiepida. Su di una spianatoia metto la farina a fontana; al centro l'acqua e il lievito. Mescolo con le dita, come mi hanno insegnato i miei amici pizzaioli,  partendo dal centro della fontana e aggiungendo gradualmente altra acqua.

Quando la farina ha assorbito quasi tutta l’acqua, aggiungo  zucchero e sale ed inizio ad impastare energicamente, accussì come facevano le donne di una volta. Quando ti è venuto caldo l'impasto è pronto dicevano le donne del quartiere. Allora faccio una palla, la ungo con l’olio e impasto altri 5 minuti. La pasta deve essere elastica, liscia e un'nà attaccarsi alle mani.
Una volta ottenuta la palla, la sbatto sulla tavola, con cattiveria, per darle forza. Poi la metto in una terrina coperta dalla pillicula, in Italia non ce l'avevamo, mettevamo o' strazziu,  e la lascio riposare per 2 ore a temperatura ambiente; poi in frigorifere per 8 ore.

La giornata è volata, tra poco arrivano gli amici, adorano la mia pizza, ungo una teglia e divido la pasta in 4  pezzi, tagliandola con le mani. La stendo con i polpastrelli e la lascio riposare, poco poco, finisco di stenderla sempre con le mani, perchè la pizza non si stende col mattarello, per essere buona deve prendere il calore delle mani. Poi la lascio crescere nella teglia per 10 minuti.

Accendo il forno a 200°C , stendo la pummarola che mi spediscono da casa, la mozzarella che compro nelle botteghe di Broccolino, un filo d'olio e quando suonano alla porta la inforno, 15 minuti.
Pasta per pizza

Stanca ma felice!

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Pasta con zucchine fritte

    Pasta zucchine fritte

    Inviata 12 giugno 2013 da Ciccia La pasta con zucchine fritte è un primo piatto estivo semplice e veloce da preparare ottimo da gustare sia caldo che tiepido. Leggere il seguito

    Da  Ciccia
    CUCINA, RICETTE
  • Pasta e sarde

    Pasta sarde

    INGREDIENTI 400gr. di bucatini 500gr. di pomodori da sugo 350gr. di sarde fresche 1 cipolla 30gr. di pinoli tostati 20gr. di uva passa a grani piccoli semi di... Leggere il seguito

    Da  Molossina
    CUCINA, RICETTE
  • "Pasta fredda"

    "Pasta fredda"

    In collaborazione con "Ricettaidea.it" INGREDIENTI 400 gr di farfalle 100 gr di verdure miste sott'aceto Sale q.b. 1 confenzione di tonno sott'olio Olio... Leggere il seguito

    Da  Antonella
    CUCINA, RICETTE
  • Pasta Serapì

    Pasta Serapì

    INGREDIENTI 350gr. di pasta tipo tortiglioni o altra pasta corta a vostro piacere 250gr. di sedano rapa 50gr. di pistacchi sgusciati sale olio extravergine di... Leggere il seguito

    Da  Molossina
    CUCINA, RICETTE
  • Pasta zucchine e gamberetti

    Pasta zucchine gamberetti

    Questo piatto è un cavallo di battaglia delle mie cene estive: le penne zucchine e gamberetti non mancano mai in questa stagione, specie se le zucchine sono... Leggere il seguito

    Da  13atavola
    CUCINA, RICETTE
  • Biscotti di pasta frolla

    Biscotti pasta frolla

    StampaBiscotti pasta frolla Biscotti pasta frolla, vi è mai capitato di preparare un dolce e vedervi avanzare altra pasta frolla? Leggere il seguito

    Da  Www.ledolciricette.it
    CUCINA, RICETTE

COMMENTI (1)

Da Il Mago degli impasti
Inviato il 19 gennaio a 19:10
Segnala un abuso

Ma che razza d'impasto è, mica stai a fare un dolce! lo zucchero non ci va, non ha senso con questi tipi di lievito, e l'olio mica stai a fa na bruschetta! 2 ore di puntata e 8 in frigo??? auhauha ma che razza di ricetta è? non ha senso! mi sento male a legge ste cose.