Magazine Cultura

Paul Theroux e i libri di viaggi oggi

Creato il 07 ottobre 2011 da Paciampi
Paul Theroux e i libri di viaggi oggiNon mi va di chiamarlo l'erede di Bruce Chatwin, primo perchè le questioni di eredità sono sempre complicate  e secondo perché dubito che sia davvero un complimento. Però questo è sicuro, Paul Theroux è uno dei grandissimi scrittori viaggiatori dei nostri tempi. E ci dice:


Sono dell'idea che il viaggio migliore e il libro di viaggio migliore - antico o moderno che sia - debba essere una sorta di sconfinamento abbinato a un'autentica scoperta, che lascia sorpreso chi viaggia e riporta notizie dal mondo esterno
Ma allora, quali sorprese ci può riservare il mondo oggi?
Naturalmente, molti aspiranti scrittori di libri di viaggio stanno ricalcando lentamente e faticosamente le orme di coloro che già hanno viaggiato prima di loro, per ripeterne e correggerne le impressioni
Che ci riescano o meno è un altro discorso. Meno male però che alla fine il posto in cui ci si dirige è meno importante di molte altre cose. Come l'umiltà, per dirne una.
Meno male che ha ancora ragione uno come Somerset Maugham, che la diceva così:
Dopotutto perché uno scrittore non può ottenere tutte le emozioni che vuole da una stazione ferroviaria?

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • “Sydney” di Paul Thomas Anderson

    “Sydney” Paul Thomas Anderson

    1996: Hard Eight di Paul Thomas Anderson Primo lungometraggio del celebrato regista e sceneggiatore, produzione indipendente a basso budget, Sydney ebbe un... Leggere il seguito

    Da  Cinemaleo
    CINEMA, CULTURA
  • In ricordo di Paul Butterfield

    ricordo Paul Butterfield

    Ricorre oggi l’anniversario della morte di Paul Butterfield, armonicista e cantante nato a Chicago il 17 dicembre del 1942. Aveva di 45 anni. È stato uno dei... Leggere il seguito

    Da  Athos Enrile
    CULTURA, MUSICA
  • Paul Morrissey's Trilogy: Flesh, Trash, Heat.

    Paul Morrissey's Trilogy: Flesh, Trash, Heat.

    Nell' America degli anni 60/ 70 vengono scritte nuove pagine di cinema. Si teorizza e si rivendica l'urgenza di usare nuovi linguaggi cinematografici per... Leggere il seguito

    Da  Federicoerra
    CINEMA, CULTURA
  • Paul Bowles, icona beat e gentleman d’antan.

    Paul Bowles, icona beat gentleman d’antan.

    Fu nel 1947 che Paul Bowles si stabilì definitivamente a Tangeri dove, nel 1949, lo raggiunge la moglie Jane Auer. La coppia fu rapidamente circondata da buona... Leggere il seguito

    Da  Paolo
    CURIOSITÀ, ITALIANI NEL MONDO, VIAGGI
  • Paul

    Paul

    È notte e c’è aria di tempesta. In una casetta sperduta in mezzo al deserto una bambina chiama ripetutamente il suo cane. Il cane smania per uscire. La bambina... Leggere il seguito

    Da  Taxi Drivers
    CINEMA, CULTURA
  • Paul – alieno sporcaccione

    Paul alieno sporcaccione

    L’impressione è che Gregg Mottola volesse puntare molto più in alto con questo Paul di quanto non gli sia riuscito. La presa in giro del genere alieni sulla... Leggere il seguito

    Da  Soloparolesparse
    CINEMA, CULTURA
  • Paul

    Paul

    “I’m an alien, I’m a little alien, I’m an Englishman in New York” Alla domanda “Cos’è la fantascienza?” George Lucas ha sottolineato le questioni morali e... Leggere il seguito

    Da  Jackragosa
    CINEMA, CULTURA