Magazine Economia

Per fare trading,prima bisogna..

Creato il 13 ottobre 2011 da Lamiaeconomia
E' arrivato l' e-book
"La psicologia del trader"
DOWNLOAD
Per fare trading,prima bisogna..
Novità: Bussola dei mercati,aggiornamento giornaliero sui fatti più importanti per i mercati finanziari globali http://www.lamiaeconomia.com/2011/09/bussola-dei-mercati-finanziari.html Scrivimi per sapere come riceverla a : [email protected] Oppure contattami al 0110437179Per fare trading,prima bisogna..Per fare trading,prima bisogna..Con il moltiplicarsi, delle piattaforme on-line, della leva finanziaria, della crisi, sono nati una marea, di nuovi aspiranti traders. Sono nati grandi strumenti, ma
purtroppo non è cresciuta di pari passo l'informazione, la conoscenza, quindi spesso si vive di falsi miti, spendendo soldi reali.
Faccio un breve
inciso per i più maliziosi,ricordo per i nuovi lettori, io sono un trader di professione,  investo i miei soldi, in maniera assolutamente autonoma, e privo di ogni pressione. Dopodiché, per coloro che hanno piacere di avere una maggiore informazione, di fare degli approfondimenti, lo possono fare, diventando sostenitori attivi. Ma ripeto, il blog è gratuito, lo resterà sempre e ha come obiettivo quello di aiutare, di preparare, di aumentare le conoscenze in ambito finanziario, per poter migliorare le proprie performance, oppure per fare del trading, la propria professione. Detto questo non è nella mia natura, fare articoli preparati, per avere nuovi sostenitori attivi, ognuno nella massima libertà girando fra 1000 blog, Banche, streghe, valuterà consapevolmente quello di cui ha bisogno.

Oggi mi piacerebbe affrontare con voi, la tematica dello studio, fare trading implica una grande disciplina mentale, un grande studio, delle dinamiche del mercato. Spesso molti credono, che per operare sul mercato, la cosa difficile sia entrare o uscire da un prodotto finanziario, in realtà io la maggior parte del tempo la posso a studiare, le possibili dinamiche i possibili rischi che si possono avere nell'acquistare il prodotto finanziario, quindi l'atto vero e  proprio dell'acquisto è un dettaglio.
Per esempio in questo periodo si nota, un fenomeno insolito, per coloro che seguono realmente il mercato, l'oro segue l'andamento dei mercati, invece di essere bene rifugio, il franco svizzero che fino a ieri era bene rifugio ora sale perché in rapporto di con cambio diretto con l'oro, strano vero ?
Con questo che cosa voglio dire, che noi con una serie di dati possiamo fare delle previsioni, ma poi dobbiamo essere sempre molto attenti e presenti sul mercato per capire, se ci sono dei cambiamenti di equilibrio. Quindi tu lettore del Blog, devi essere flessibile, sapere che si possono indicare dei target, ma che si possono creare delle dinamiche nuove, che possono far cambiare gli obiettivi prefissati, questo non significa che l'analisi sia sbagliata, ma che in un mercato come quello attuale, la velocità con cui cambiano gli obiettivi è molto elevata. Faccio un esempio, ieri mi sono accorto, che si sono venuti a creare, delle strane situazioni, delle incongruenze, che mi hanno subito portato, a prendere delle decisioni operative, subito segnalate nella bussola dei mercati.
Quello che voglio dire, che se noi facciamo delle previsioni, con delle date, con dei livelli, se ci rendiamo conto che il mercato ha dei piani diversi da quelli da noi prefissati, magari anche solo a livello temporale, dobbiamo essere tempestivi nell'adeguarci,senza innamorarci della nostra idea mentale.
Proprio questa distruzione, continua delle nostre certezze, ci rende più forti ci rende più flessibili e ci rende vincenti sul mercato.
Buon trading tutti!!
  Dott Fabio Troglia
[email protected]
 www.lamiaeconomia.com E' arrivato l' e-book
"La psicologia del trader"
DOWNLOAD
Per fare trading,prima bisogna..

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazine