Magazine Cinema

Perchè La Nana è diventata Affetti e Dispetti

Da Soloparolesparse

Ricordate La Nana?
Senza dubbio uno dei film più interessanti passati al Torino Film Festival dello scorso anno, tanto da meritare anche il premio come miglior attrice per Catalina Saavedra.

Ora il film arriva in Italia, in uscita il 25 giugno, e gli auguro ovviamente il miglior successo.
La locandina italiana è ben fatta ma come potete vedere il titolo è diventato Affetti e Dispetti.

Perchè La Nana è diventata Affetti e Dispetti

Come mai?

Quando lo vidi al TFF27 c’era in sala un rappresentante della Bolero Film, la società che distribuisce il film in Italia.
Quel giorno annunciò che il film sarebbe arrivato in sala ma ci avvertì che il titolo sarebbe cambiato.
Il titolo originale cileno, La Nana appunto, significa in realtà qualcosa tipo la serva e questo ha sollevato non pochi problemi per la scelta del titolo italiano.
Evidentemente non poteva rimanere La Nana, perchè avrebbe sviato troppo.
Allo stesso tempo anche qualcosa tipo La serva non avrebbe reso il significato originale, visto che questo termine in italiano assume un’accezione decisamente negativa che in cileno non ha.
Nessun dubbio poi che La collaboratrice domestica era improponibile…

 Così si è arrivati ad Affetti e Dispetti, che probabilmente non accontenta nessuno e spariglia le carte in tavola.
Dura vita quella dei titolisti italiani…

Rimane valido il consiglio di andare a vedere il film perchè merita (qui la mia recensione) e vi sarei grato se poi veniste qui a dirmi quale titolo avreste scelto per la versione italiana.

Nel frattempo godetevi il trailer italiano.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Affetti e dispetti - la nana

    Affetti dispetti nana

    AFFETTI E DISPETTI - LA NANA Regia: Sebastian Silva Santiago del Cile.La perennemente imbronciata Raquel da più di vent'anni è a servizio dalla famiglia... Leggere il seguito

    Da  Veripaccheri
    CINEMA, CULTURA
  • The Runaways – ma perchè?

    Runaways perchè?

    E pensare che per un momento avevo anche pensato che Kristen Stewart potesse essere la giovane sorpresa dei prossimi anni! Dopo il successo planetario di... Leggere il seguito

    Da  Soloparolesparse
    CINEMA, CULTURA
  • La strategia degli affetti

    strategia degli affetti

    Il cinema italiano è pigro. Sembra impossibilitato ad uscire da uno stallo (narrativo e tecnico) che pare una vera e propria maledizione. Leggere il seguito

    Da  Taxi Drivers
    CINEMA, CULTURA
  • Perchè vado a Venezia. Perchè servono i festival

    Perchè vado Venezia. servono festival

    Ormai ci ho fatto l'abitudine... a chi mi chiede, intendo, cosa possa spingermi a tornare al Lido per l'ennesima volta. Sono più di dieci anni che mi reco in... Leggere il seguito

    Da  Kelvin
    CINEMA, CULTURA, EVENTI
  • Quanto e perchè la religione influenzava la vita

    Quanto perchè religione influenzava vita

    Ehehe, come potrete immaginare dalla velocità (naturalmente relativa =P) con cui arriva questo post, le osservazioni e i quesiti di Claudia mi hanno colpita e... Leggere il seguito

    Da  Mauser
    CULTURA
  • Nana

    Nana

    versione live action del famoso manga, questo film mi è piaciuto moltissimo. non ho visto il secondo, ma dovrò rimediare, sperando che la qualità sia la stessa. Leggere il seguito

    Da  Guchippai
    CULTURA
  • perchè Vittorio...

    ...Perchè Vittorio ARCHIMEDE (non poteva esserci soprannome più azzeccato) alle 18 mi chiama appena il tempo cessa di piovere dicendomi che se volevo potevamo... Leggere il seguito

    Da  Gsdteam
    CULTURA