Magazine

Periscope e Strange Days

Creato il 08 aprile 2015 da Xab @Xabaras89
Periscope e Strange Days
Di recente Twitter ha rilasciato la app Periscope, che consente sostanzialmente di pubblicare video in live streaming, cioè in diretta in tempo reale, nell'esatto istante in cui questi ultimi vengono girati dal proprio smartphone.
Una cosa che personalmente m'inquieta abbastanza, poiché tutti noi possiamo potenzialmente essere ripresi nell'immediato da chiunque, potendoci fare veramente poco a riguardo.

Periscope explore the world with someone else's eyes

Explore the world with someone else's eyes

Tutto questo mi ha fatto ripensare a Strange Days, piccolo capolavoro cyberpunk degli anni '90 di Kathryn Bigelow, in cui un Voldemort capelluto e dotato di naso (Ralph Fiennes, che con il look di questo film tra le altre cose diventerà fonte d'ispirazione per il bonelliano Dampyr) e una splendida Angela Bassett rockeggiavano a ritmo di Skunk Anansie in situazioni che, in qualche modo, sembrano figlie dell'attualità odierna
Il film in se purtroppo si rilevò un flop (vi consiglio di vederlo, e se non bastasse leggetevi l'ottima recensione del Dottor Manhattan che lo vende molto meglio di quanto potrei mai fare io), e forse forse proprio per quanto era indovinato.

C'è un che di inquietante, nei tanti particolari (più o meno grandi) che quel film aveva azzeccato sui futuri anni 2000:
Tralasciando i temi razziali e l'abuso di potere delle forze dell'ordine (che nell'America anni '90 erano d'attualità più o meno come negli ultimi tempi), tutta la tematica del voyeurismo, del vivere attraverso le vite degli altri, è di un contemporaneo disarmante.
Explore the world with someone else's eyes, appunto.

Se quella generazione che poco tempo dopo fece sogni bagnati su Matrix avesse avuto la sfera di cristallo, forse si sarebbe spaventata.

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog