Magazine Rugby

Phillips ha voglia di sperimentare, Smith va di rotazione

Creato il 14 gennaio 2011 da Rightrugby
Phillips ha voglia di sperimentare, Smith va di rotazioneScenderanno al Recreation Ground di Bath domani pomeriggio, gli Aironi di Viadana (calcio d'inizio alle 15.30 ora italiana), per il quinto turno di Heineken Cup nella Pool 4. E il coach gallese Rowland Phillips probabilmente ha messo in conto che è un'occasione per misurare la consistenza del suo gruppo, passando per la via dei cambi. Gente nuova da mettere alla prova in un match a cui chiedere soprattutto continuità, dopo il netto miglioramento delle ultime settimane, sia in coppa che in Magners League
Il mister gallese - poche parole, ma dritte al punto - muove poco tra i trequarti, ma cambia qualcosa nel pacchetto di mischia. Così se Gilberto Pavan passa ad ala, con Julien Laharrague estremo e Matteo Pratichetti a chiudere il triangolo allargato, Rodd Penney e Gabriel Pizzarro sono i centri, con Pablo Canavosio di nuovo in mediana a fare da coordinamento con l'apertura James Marshall
Reparto avanti. Già in terza linea ci sono aggiustamenti, con Nick Williams tenuto a riposo - bisogna anche ricarburare dopo il periodo natalizio trascorso sul campo per gli impegni di campionato e in vista del filotto finale una volta chiusa la pratica coppa - e Gareth Krause che prende il suo posto a Numero 8. Il rientrante Andrea Benatti è open side flanker, Josh Sole si posiziona sul lato chiuso. Con Quintin Geldenhuys sempre fermo, in seconda linea Carlo Del Fava fa da capitano, coadiuvato da Joshua Furno, mentre Marco Bortolami rientra dalla squalifica e si siede in panchina. Prima linea nuova di zecca, con Totò Perugini titolare, Luigi Ferraro tallonatore e l'italo-argentino classe '75 Ulyses Gamboa a chiudere con il numero 3. 


Montepaschi Aironi: 15 Julien Laharrague; 14 Gilberto Pavan, 13 Rodd Penney, 12 Gabriel Pizarro, 11 Matteo Pratichetti; 10 James Marshall, 9 Pablo Canavosio; 8 Gareth Krause, 7 Andrea Benatti, 6 Josh Sole; 5 Carlo Del Fava (cap), 4 Joshua Furno; 3 Ulyses Gamboa, 2 Luigi Ferraro, 1 Salvatore Perugini. 
Replacements: 16 Fabio Ongaro, 17 Matias Aguero, 18 Alberto De Marchi, 19 Marco Bortolami, 20 Simone Favaro, 21 Michael Wilson, 22 Riccardo Bocchino, 23 Giovanbattista Venditti.
Per quanto riguarda invece l'altra italiana celtica, la Benetton Treviso, sempre domani pomeriggio a partire dalle 14.30 affronta il Perpignan a Monigo per la Pool 5 (diretta su Right Rugby a partire dalle 14). I ricordi in terra di Marca riportano al 9-8 della scorsa edizione contro i catalani di Francia, ma c'è anche sul groppone il 32-13 di settimana scorsa contro l'Ulster in trasferta. Coach Franco Smith non si smuove dalla tattica adottata dall'inizio della stagione, facendo girare gli uomini a sua disposizione. 
Brendan Williams va estremo, con Ludovica Nitoglia e Benjamin De Jager che torna dal primo minuto a completare il triangolo allargato. Gonzalo Garcia è di nuovo titolare dopo essere arrivato dalla panchina contro i nordirlandesi e al suo fianco nella coppia di centri che Ezio Galon. In mediana, il sudafricano Willem De Waal non si sposta dall'apertura, mentre sarà Tobias Botes ad agire da mediano di mischia, anziché Fabio Semenzato
A Numero 8 c'è Paul Derbyshire che entra "nuovo" in terza linea con Benjamin Veermak, mentre Marco Filippucci resiste a blind side flanker. Il capitano Antonio Pavanello è in seconda linea con Valerio Bernabò, mentre in prima linea si posizionano Rouyet-Ghiraldini-Di Santo. Da sottolineare, per quanto riguarda il reparto piloni, il ritorno in panchina di Michele Rizzo, di nuovo a disposizione dopo l'operazione per un problema alla spalla la scorsa estate.


Benetton Treviso: 15 Brendan Williams; 14 Ludovico Nitoglia, 13 Ezio Galon, 12 Gonzalo Garcia, 11 Benjamin De Jager; 10 Willem De Waal, 9 Tobias Botes; 8 Paul Derbyshire, 7 Benjamin Vermaak, 6 Marco Filippucci; 5 Valerio Bernabò, 4 Antonio Pavanello (cap.); 3 Pedro Di Santo, 2 Leonardo Ghiraldini, 1 Ignacio Fernandez Rouyet.
Replacements: 16 Franco Sbaraglini, 17 Michele Rizzo, 18 Lorenzo Cittadini, 19 Enrico Pavanello, 20 Corniel Van Zyl, 21 Manoa Vosawai, 22 Fabio Semenzato, 23 Alberto Sgarbi.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazines