Magazine Informatica

Piccoli pianeti? – Guida alla creazione

Creato il 22 agosto 2014 da Egosistema

Se avete mai visto la sigla dei mondiali 2014 della Rai avrete certamente notato la tecnica particolare con cui è stata fatta. Ogni immagine infatti ha un effetto circolare.

Mentre nelle riprese video si è costretti a creare uno spicchio sfumato o specchiato per evitare che si noti il punto di giunzione della foto, in fotografia si può ottenere un effetto molto più gradevole con le foto panoramiche. Oggi vi illustrerò brevemente come fare ad ottenere dei piccoli pianeti da foto a 360°.

Innanzitutto i requisiti sono:

Foto panoramica a 360° (se la vostra fotocamera non supporta un angolo così ampio potete ricostruire il panorama da un video con Microsoft ICE)

Un programma di photo editing che sia in grado di applicare l’effetto distorsivo polare (in questa guida userò Photoshop)

1 – Controllare che l’immagine non abbia zone “vuote” che verrebbero aumentate durante il processo rovinando il risultato finale. (Se si tratta di piccole zone nere si può procedere all’eliminazione tramite clone stamp tool) Stessa cosa per oggetti che arrivano fino al margine superiore della foto (alberi, lampioni…), è bene che ci sia sempre una porzione di cielo.

Piccoli pianeti - Immaggine non adatta

Esempio di immagine non adatta, contiene sia zone vuote, sia una albero che raggiunge il bordo superiore.

Piccoli pianeti - Immaina adatta

Esempio di immagine adatta al processo

2 – Far diventare l’immagine quadrata. Io suggerisco di portare la risoluzione di entrambi i lati sino a due volte quella del lato corto. Per far ciò andiamo su Image\Image Size e reimpostiamo i valori (fare attenzione che non ci sia la spunta su mantieni proporzioni).

Piccoli pianeti - Square image

3 – Capovolgere l’immagine. (Image\Image Rotation\180°)

Piccoli pianeti - Square image 180

4 – Ora non resta che applicare l’effetto polar coordinates, andare quindi in Filter\Distort\Polar Coordinates

Piccoli pianeti

Per altri esempi di piccoli pianeti vi rimando alla community dedicata su Google Plus.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :