Magazine Diario personale

Play

Da Cannibal Kid

È una giornata strana, oggi. Una di quelle in cui ti vorresti concentrare ma la tua mente va a zonzo senza il tuo consenso. Vaga verso lidi sconosciuti, a pensare a una vicenda che non ti riguarda personalmente, non è successa a te, alla tua famiglia o a qualcuno che conosci, eppure in qualche modo ti riguarda. Riguarda tutti.
Non riesco a pensare a niente di più terribile del portare via l’innocenza a un giovane corpo indifeso. No, non mi viene in mente niente. Accadono cose che ti fanno realizzare che -ok- il Voldemort di Arcore è il Male, ma là fuori ci sono persino persone (persone?) ben peggiori.
E allora niente. Si può andare a caccia dei dettagli più macabri e scabrosi, si può stare ad invocare la pena di morte, si può andare a prendersela con i giornalisti rapaci. Oppure tutto quello che si può fare è premere il tasto play e ascoltare una canzone che ci faccia volare via lontani per 3 minuti 3 da questo mondo che è così bello eppure sa fare così male
In My Room: Memoryhouse "When You Sleep" from Yours Truly on Vimeo.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :