Magazine Talenti

Poesie d'amore

Da Giannizzera
Poesie d'amore


Quasi non mi rendo conto che domenica è San Valentino, non che ci sia qualcosa da festeggiare di particolare, perchè l'amore va festeggiato sempre mica un solo giorno, dovremmo ogni giorno ringraziare chi ci sta a fianco ogni giorno ed amarlo ogni giorno come l'ultimo.Comunque mi faccio sempre un po' prendere dall'aria che si respira in torno a questa giornata e stamattina mi sono tornate in mente delle poesie di Jacques Prévert che mi piacevano molto, e che quando sei adolescente in preda al primo amore scrivi dappertutto :-)

Mia mamma aveva in casa due raccolte di sue poesie, così io me ne ero impossessata, le mie preferite sono Questo amore, I ragazzi che si baciano e Baciami, voglio dedicarle a voi per questo San Valentino.In lingua originale francese hanno un effetto unico, io vi riporto il testo tradotto in italiano.

Questo Amore (Cet amour)
Così violentoCosì fragileCosì teneroCosì disperatoQuesto amoreBello come il giornoCattivo come il tempoQuando il tempo è cattivoQuesto amore così veroQuesto amore così belloCosì feliceCosì gioiosoCosì irrisorioTremante di paura come un bambino quando è buioCosì sicuro di séCome un uomo tranquillo nel cuore della notteQuesto amore che faceva pauraAgli altriE li faceva parlare e impallidireQuesto amore tenuto d’occhioPerché noi lo tenevamo d’occhioBraccato ferito calpestato fatto fuori negato dimenticatoPerché noi lo abbiamo braccato ferito calpestatofatto fuori Negato cancellatoQuesto amore tutto interoCosì vivo ancoraE baciato dal soleÈ il tuo amoreÈ il mio amoreÈ quel che è statoQuesta cosa sempre nuovaChe non è mai cambiataVera come una piantaTremante come un uccelloCalda viva come l’estateSia tu che io possiamoAndare e tornarePossiamo dimenticareE poi riaddormentarciSvegliarci soffrire invecchiareAddormentarci ancoraSognarci della morteE svegli sorridere ridereE ringiovanireIl nostro amore non si muoveTestardo come un muloVivo come il desiderioCrudele come la memoriaStupido come i rimpiantiTenero come il ricordoFreddo come il marmoBello come il giornoFragile come un bambinoCi guarda sorridendoCi parla senza direE io l’ascolto tremandoE gridoGrido per teGrido per meTi supplicoPer te per me per tutti quelli che si amanoE che si sono amatiOh si gli gridoPer te per me per tutti gli altriChe non conoscoResta làLà dove seiLà dove eri altre volteResta làNon muovertiNon te ne andareNoi che ci siamo amatiNoi ti abbiamo dimenticatoTu non dimenticarciNon avevamo che te sulla terraNon lasciarci morire assideratiLontano sempre più lontanoNon importa doveDacci un segno di vitaPiù tardi, più tardi, di notteNella foresta del ricordoSorgi improvvisoTendici la manoPortaci in salvo


Baciami ( Embrasse-moi)A Parigi, “Città delle luci”, in un quartiereSempre buio e senza ariaDove l’inverno come l’estate è sempre invernoLei era sulle scaleLui accanto a lei, lei accanto a luiEra seraSi sentiva la puzza di zolfoPerché nel pomeriggio avevano ucciso le cimiciE lei gli diceva“È buio quiManca l’ariaL’inverno come l’estate è sempre invernoIl sole del buon Dio non splende qui da noiHa già troppo da fare nei quartieri ricchi.Stringimi tra le tue bracciaBaciamiBaciami a lungoBaciamiPiù tardi sarà troppo tardiLa nostra vita è oraQui si crepa di tuttoDi caldo e di freddoSi gela e si soffocaManca l’ariaSe tu smettessi di baciarmiMi sembrerebbe di morire soffocataHai quindici anni e ne ho quindici anch’ioIn due ne abbiamo trentaA trent'anni non si è più ragazziSe abbiamo l'età per lavorareAvremo pure quella per baciarciPiù tardi sarà troppo tardiLa nostra vita è oraBaciami!”I ragazzi che si amano ( Les enfants qui s'aiment)I ragazzi che si amano si baciano in piedicontro le porte della nottee i passanti che passano li segnano a ditoma i ragazzi che si amanonon ci sono per nessunoed è la loro ombra soltantoche trema nella nottestimolando la rabbia dei passantila loro rabbia il loro disprezzo le risa la loro invidiaI ragazzi che si amano non ci sono per nessunoessi sono altrove molto più lontano della nottemolto più in alto del giornonell'abbagliante splendore del loro primo amore.

Poesie d'amore
A Presto

Poesie d'amore

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazine