Magazine Poesie

Poesie in vetrina : miryam

Da Stella2 @stella2
POESIE  IN  VETRINA  :  MIRYAM
C'è lui ...
Mi volto indietro e guardo il niente
M’avvolge l’inquietudine scrostante
Vacillo tra  le cocenti pietre
E la fresca riva è distante
È solo un  infernale  istante
Ma non accenna a perire
Non ho protezione
Il sole  randella sulla testa
Ho lasciato a casa l’ombrellone
La crema solare e l’olio per i capelli
E non ho portato neppure il cappello
Sono sfrigolata e  senza  difesa
Avrei una voglia folle di gridare aiuto
Non sono sola, mi segue la mia ombra
Con me c’è lui , non m’abbandona
Il mio pio Orgoglio
Sempre appiccicato, una seconda pelle
Quando l’ho scacciato si è arrabbiato
Gli ho chiesto scusa 
E poi abbiamo pianto insieme
Calpestando fazzoletti intrisi di lacrime
Sotterrandoli  nella terra asciutta
Dove nessuno potrà trovarli
E lui mi sorregge
E mi cattura con la sua forza
La vita corre sugli orli delle siepi
E l’orizzonte appare nuovo
 Ma  l'amico Orgoglio
Forte e bello e maledetto
Non ha protezione per l’insofferenza…
E attrezzati …perbacco!
Non possiamo solo  piangere insieme
Io e te!

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazines