Magazine Cucina

Pollo in pentola al vino e limone

Da Consuelo Tognetti
Voi non avete idea di quante idee possano nascere in una sala d'attesa di un dentista! Dovete sapere che ogni volta che vado al mio controllo semestrale, devo attendere su quelle orribili poltroncine di finta pelle nere un'eternità e, come ogni volta, cerco distrazione nella loro collezione decennale di riviste, penso che alcune siano diventate d'epoca e possano aver acquisito negli anni anche un qualche valore economico!Per farla breve, sono rimasta catturata dalla ricetta di questo pollo in pentola che rimaneva tenero e saporito in pochissime mosse! Non potendo strappare la pagina e portarmela a casa (anche se l'idea mi era balenata nella testa..), ho cercato di impararla a memoria. Ovviamente arrivata al momento della realizzazione non ricordavo tutti i passaggi o gli ingredienti in modo dettagliato ma quello che ne è venuto fuori è stato un piatto gustoso, appagante e semplicissimo da replicare.Vi riporto la mia personale interpretazione e se l'autore ne riconoscesse la paternità o maternità, me lo faccia sapere che verrò personalmente a ringraziare (o meglio lo vorrebbe fare mio marito che si è spazzolato quasi tutto in poche forchettate!).
Pollo in pentola al vino e limone

Dosi x 3 porzioni:

3 fusi di pollo con la pelle

3 sovracosce di pollo senza pelle
1 limone bio
1 bicchiere di vino bianco
2 agli interi
2 cucchiai di olio e.v.o.
Spezie a piacere*

*Io ho utilizzato un mix per carne acquistato in Egitto. Potrete sostituirlo con una miscela fatta di pepe nero, peperoncino, paprika, cumino.

Miscelare le spezie in un piatto fondo e panarci i pezzi di pollo, massaggiando bene in modo che si distribuiscano in modo uniforme.

Versare l'olio in una capiente pentola e con l'aiuto di un pennello in silicone spargerlo anche sui bordi. Sistemare i pezzi di pollo in un unico strato, alternando la carne con fette di limone e al centro sistemare gli agli sbucciati.
A fiamma vivace, rosolare su tutti i lati il pollo, sfumare con il fino e mettere il coperchio. Abbassare la fiamma al minimo e cuocere per 30 minuti.
Togliere il coperchio e alzare la fiamma facendo evaporare gran parte del liquido di cottura.
Pollo in pentola al vino e limone

Servire il pollo caldo con a parte il suo fondo di cottura.

Pollo in pentola al vino e limone

Ogni commensale potrà condirsi il proprio piatto a piacimento.


Pollo in pentola al vino e limone

Io ho servito il tutto con delle chips di patate al pepe nero ma potete optare per delle verdure di stagione al vapore o una semplice insalata.
Pollo in pentola al vino e limone

Un piatto semplice e veloce che si presenta bene e farà la felicità dei vostri ospiti (...e della cuoca!).
Chiedo umilmente scusa per la qualità delle foto ma il buio della mia cucina in queste piovose giornate e la luce artificiale non hanno di certo aiutato..vi assicuro che il piatto è molto più gustoso di quello che sono riuscita a catturare in questi scatti! 

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog