Magazine Poesie

Polveri di sale.

Da Costantino Posa
POLVERI DI SALE.
Le promesse come una casa di velidove i pensieri vanno e vengonoe le mutevoli vergogneche non sanno mai specchiarsisi rifugiano nei ma: Se potessero sentirsi.Le voglie sostituite dai desideri del farsi malesi nascondono nei muri.Ah se passasse almeno un vento dolcemi sentirei un pò più su.Fingerei d'esser cottoal di là delle parole omesse.Tornerei indietro al ieridove i sentieri vanno altrove.Scorderei le serate grigie
per sentirne della vita il sale.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazines