Magazine Cinema

Project Nim

Creato il 05 marzo 2012 da Taxi Drivers @TaxiDriversRoma

Project Nim

Anno: 2011

Durata: 93′

Genere: Documentario

Nazionalità: UK/USA

Regia: James Marsh

Chi ha visto il recente film di fantascienza L’Alba del Pianeta delle Scimmie, avrà trovato affascinante e forse inverosimile la prima parte di connubio tra lo scimpanzé e gli umani. “Forse non tutti sanno che” quella prima parte è ispirata a un esperimento reale, avvenuto lungo gli anni ’70, e che è stato portato sullo schermo da James Marsh, col suo pluripremiato Project Nim.

Project Nim

Marsh aveva dimostrato di saper utilizzare il mezzo documentaristico in maniera poetica (tra gli altri) già nel precedente Man on Wire, vincitore del premio dell’Academy, che raccontava l’avventura dell’equilibrista che volle attraversare le torri gemelle su un filo. La vicenda dello scimpanzé Nim fu molto seguita negli anni settanta dall’opinione pubblica, e vide parecchie figure darsi la staffetta, di buon grado o meno, nell’educazione dell’animale. Nim infatti è stato cresciuto, sin dalla nascita, come un essere umano e come un essere umano ha sviluppato il suo percorso emotivo. L’esperimento consisteva nel trovare un contatto tra la scimmia e l’uomo nella comunicazione. Lo studio sul linguaggio aveva portato a sorprendenti risultati nella relazione tra Nim e la famiglia che lo seguiva (anche se poi fallimentari negli obbiettivi), ma anche a una evidente apertura emotiva da parte dell’animale. Quando poi i fondi finiscono, Nim viene addirittura affidato a un laboratorio come cavia, per poi innescare una battaglia legale che lo “salverà” e lo affiderà a un ranch.

Project Nim

Al di là della storia in sé, sicuramente toccante, Project Nim è un documentario polivalente nei suoi significati. Da un lato c’è la presunzione di dover snaturare il linguaggio di una creatura, considerando a priori come standard quello umano. Dall’altro c’è la grave superficialità di chi ha cresciuto Nim, e che ha comunque considerato lecito fare un esperimento sull’ipotetica emotività di un essere da accomunare all’uomo, sperimentando sui sentimenti. Tutto ciò dà adito ad ulteriore considerazione. La mancanza di comunicazione è alla base del disfacimento umano, perché vizia i sentimenti e li rende insinceri. Il linguaggio può unire le creature, ma a patto che venga accompagnato da dignità, affetto e rispetto.

Gianluigi Perrone


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • 7 link project

    Ringrazio Angie, proprietaria del Blog Misteri Angie Ginev, per avermi invitato a partecipare a questo gioco ed avermi permesso di scoprire parecchi blog molto... Leggere il seguito

    Da  Wildboyz80
    CULTURA
  • 7 links project

    Sono da sempre incline all'autoanalisi, anche quando non sembra servire o so già cosa andrò a scoprire. Quindi non posso che accettare con simpatia, e un occhi... Leggere il seguito

    Da  Narratore
    CULTURA, LIBRI
  • 7 Links Project

    Links Project

    Questa volta l’idea arriva da Gianluca Santini, che a sua volta l’ha presa dal blog Vite di Carta. Si tratta di un meme (o forse più di una catena di... Leggere il seguito

    Da  Mcnab75
    CULTURA, LIBRI
  • Dante live project

    Dante live project

    Laura RuzzaDopo il grandioso successo di pubblico e critica registrato lo scorso ottobre, gli Amici della Musica di Roma hanno deciso di riprorre nuovamente al... Leggere il seguito

    Da  Simonilla
    CONSIGLI UTILI, CULTURA, EVENTI, LIFESTYLE
  • The Disposable Memory Project

    The Disposable Memory Project è un progetto fotografico nato online nel 2008. Il ‘gioco’ è semplice: comprate una macchinetta usa&getta (si, vi farà... Leggere il seguito

    Da  Queenseptienna
    CULTURA, LIBRI
  • "the Fabius Project"

    "the Fabius Project"

    Gli incontri musicali occasionali possono essere estremamente piacevoli, se si è ben disposti verso il “ non conosciuto”. Ed è stato davvero il caso che mi ha... Leggere il seguito

    Da  Athos Enrile
    CULTURA, MUSICA
  • Franca Rame Project Genova

    Franca Rame Project Genova

    sono stati raccolti 200 euro dati al centro antiviolenza Mascherona di Genova dalla serata Franca Rame Project, in foto dibattito conclusivo allo spettacolo... Leggere il seguito

    Da  Peppinoimpastatoproject
    CULTURA