Magazine Cultura

Prossimamente: Delirium

Creato il 09 marzo 2011 da Newslibri
Il 22 marzo in libreria: Delirium di Lauren Oliver edito dalla Piemme... Questo romanzo sembra davvero interessante. E' il primo di una trilogia ancora senza nome ma credo che avrà un bel successo come in America (lo ha acquistato la fox 2000 per i diritti cinematografici)... Voi che ne pensate? Leggete la scheda e poi fatemi sentire la vostra:)
Prossimamente: DeliriumNovantacinque giorni e sarò salva. Sono nervosa: continuo a chiedermi se l’operazione farà male, ma non vedo l’ora che accada.
Faccio sempre più fatica a essere paziente e a non preoccuparmi: ok, non sono ancora caduta in delirio ma non sono nemmeno ancora stata curata e potrei ammalarmi da un momento all’altro. Dicono che ai vecchi tempi, l’amore portasse le persone alla pazzia. Brutta cosa. Anche il Libro del silenzio racconta di tutti coloro che sono morti per amore o che non lo hanno mai trovato, che è la cosa che mi fa più paura. L’amore è davvero la cosa più tremenda che possa capitare: ti uccide quando lo provi, ma anche se non lo trovi mai.

Saga: Nome ancora sconosciuto (trilogia)Titolo: DeliriumTitolo originale: DeliriumAutore: Lauren OliverEditore: PiemmeCollana: FreewayPagine: 504Prezzo: 17,00€Data pubblic: 22 marzo 2011
TramaNel futuro in cui vive Lena, l’amore è una malattia, causa presunta di guerre, follia e ribellione. È per questo che gli scienziati sottopongono tutti coloro che compiono diciotto anni a un’operazione che li priva della possibilità di innamorarsi. Lena non vede l’ora di essere “curata”, smettendo così di temere di ammalarsi e cominciare la vita serena che è stata decisa per lei. Ma mancano novantacinque giorni all’operazione e, mentre viene sottoposta a tutti gli esami necessari, a Lena capita l’impensabile. Si infetta: si innamora di Alex. E questo sentimento è come ritornare a vivere, in una società di automi che non conosce passione, ma nemmeno affetto e comprensione, Lena scoprirà l’importanza di scegliere chi si vuole diventare e con chi si vuole passare il resto della propria vita…

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazines