Magazine Attualità

PubCoder: tools for digital minds

Da B2corporate @b2corporate
Vi segnaliamo la nuova creatura digitale targata H-Farm, venture incubation: stiamo parlando di PubCoder: una piattaforma che permette la creazione di libri digitali avanzati per tutti i formati digitali, su tablet, smartphone e web; destinata a editori, a inventori di storie, a illustratori.
PubCoder è stata fondata da Paolo Albert e Paolo Giovine, ed è basata a Torino, città dove da sempre convivono innovazione tecnologica e tradizione editoriale.
La versione beta di PubCoder è stata presentata a decine di editori internazionali in questi giorni. Tra l’altro, Domenica scorsa i due fondatori di PubCoder sono intervenuti al TOC, il principale evento internazionale sul digital publishing, organizzato da O'Reilly, raccontando il workflow tecnico dei libri digitali.
PubCoder: tools for digital minds
Il valore aggiunto di PubCoder è quello di  consentire di disegnare dei libri digitali interattivi in diversi ambienti, partendo da una logica di content management molto curata e con declinazione su diversi formati adattabile a diversi modelli  di distribuzione.
Gli ambienti di riferimento sono:
- formato ePub3 (standard o iPad),
- applicazioni native, iOS o Android,
In particolare, l’epub3 generato da PubCoder è totalmente compatibile con iBooks di Apple e con il reader web Readium (che da ieri sarà disponibile per tutta la comunità mondiale di sviluppatori).
Con PubCoder è possibile la produzione di nuovi contenuti digitali, dove testo ed immagini vengono arricchiti da suoni, musiche, letture, interazioni e animazioni; nei prossimi mesi il tool sarà liberamente scaricabile online, e sarà possibile entrare nel mondo digitale a costi significativamente più bassi ma senza rinunciare alla qualità.
PubCoder: tools for digital minds
Nella sua prima fase di test PubCoder ha avviato un'importante collaborazione con l'editore De Agostini, ufficializzata oggi nel corso di una presentazione a Bologna durante la Fiera del Libro per Ragazzi: in 100 giorni è stata data una nuova forma digitale ad un catalogo di 100 libri, che saranno resi disponibili su iPad in ePub3 e su Samsung Galaxy via GooglePlay.
H-FARM, insieme ad un gruppo qualificato di angel investor, ha deciso di investire in PubCoder per partecipare alla corsa globale all'innovazione nel publishing, con l'ambizione di contribuire alla ricerca di nuove soluzioni e modelli competitivi.
Paolo Giovine ha dichiarato quanto segue:“Lavorare insieme ad H-Farm ad un progetto così ambizioso è fantastico, noi vogliamo aiutare chiunque voglia trasferire la magia dei libri nel digitale; immaginare splendide biblioteche digitali, per noi e  per i nostri figli, nativi digitali, non è fantasia: è prevedere quello che accadrà tra pochi mesi”.

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog