Magazine Famiglia

Quando il cancro non basta.

Da Mamma Non Basta
Avevo scritto un post lunghissimo e mi ero proprio sfogata, come non facevo da tanto.
Poi ho cancellato tutto perchè, riflettendoci, ho capito che in realtà il post è già tutto nel titolo.
Io penso solo una cosa: quando ti ammali vuoi (hai purtroppo bisogno) che le persone ti stiano vicino. Vuoi un "come ti senti?" e non un "hai pagato le bollette?". Vuoi un abbraccio. Ed è sicuramente vero che ho avuto un "cancro di serie B", perchè è quello meno invasivo, perchè non prevede la chemio, perchè quasi sempre si guarisce, ma non è esattamente un raffreddore, per lo meno per me non lo è stato. Il mio fisico non ha reagito tanto bene e in certe settimane sono andata avanti solo con la forza di volontà.  E comunque la paura alla parola "metastasi" penso sia uguale per tutti, perchè non esiste nulla di più democratico di una metastasi. A quella non gliene frega niente se sei ricco o povero, giovane o vecchio, bello o brutto. Quella vuole solo passeggiare. Per cui quando ti dicono "signora, un linfonodo è in metastasi" il tuo primissimo pensiero non è "uh che bello, meno male che è alla tiroide". In quel momento la paura ti toglie razionalità e pensi solo "cazzo e se si sposta? E se si è già spostato?" E vuoi solo tornare a casa a farti abbracciare. Potendo.  Ma c'è chi non capisce perchè troppo lontano dalla situazione e c'è chi non vuol capire, perchè troppo lontano da te.  Fà niente. Non conta più, ormai.
Oggi sono 25 anni da un primo bacio il cui pensiero, nonostante tutto, mi emoziona ancora. 25. Potrei continuare a contarli nel tempo ma so già che mi fermerò qui. Il mio cuore in realtà si è fermato a 22. Dopo, il nulla. È stato un caso che io abbia iniziato a scrivere questo blog proprio in questo giorno, ma non è un caso se scrivo oggi l'ultimo post.
Ora è tutto passato. Io sto bene. I ragazzi stanno bene.  (Sono un pò tristi perchè non capiscono molte cose e non so ancora come spiegargliele, ma lo troverò un modo).
Ps: e alla fine ho scritto un post altrettanto lungo ma con parole diverse. Son proprio recidiva. :-)
BLOG CHIUSO.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Dossier Paperblog

Magazines