Magazine Giardinaggio

quando tagliare la lavanda

Da Aboutgarden

E’ questo il momento
del massimo splendore della lavanda!

bouquet lavanda

Tripudio di aromi e di colori, è presente in tanti giardini coltivata per accontentare lo sguardo o per essere essicata.

Il tempo della raccolta è differente a seconda se si utilizza per le decorazioni floreali o per profumare gli armadi e la biancheria di casa.

taglio primo nodo

Se volete preparare mazzolini decorativi, occorre tagliare la lavanda quando i boccioli hanno iniziato ad aprirsi e sono viola intenso. Se invece la utilizzate per riempire cuscinetti o sacchettini, aspettate a tagliarla quando bombi, farfalle e altri insetti hanno terminato di nutrirsi del suo polline, il fiore sarà meno bello ma ugualmente profumato.

taglio lavanda

 In entrambe i casi si tagliano gli steli alla base, con cesoia ben affilata al di sotto del primo nodo.

In primavera, quando compaiono i nuovi getti verdi, si pota più energicamente per ridare una forma arrotondata, senza tagliare troppo sulla parte legnosa. Nel punto tagliato infatti la vegetazione non rigetta.

Essicate i mazzolini appesi a testa in giù in ambiente fresco e ben areato.

Per gli appassionati di questo fiore la Provenza in luglio offre uno spettacolo unico, ma senza fare tanti chilometri, nella Valle Argentina la lavanda nasce spontanea e il 20 luglio viene celebrata con I LOVE LAVANDA una festa molto suggestiva. Altre info qui.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Dossier Paperblog