Magazine Cinema

Quarantena

Creato il 05 giugno 2012 da Taxi Drivers @TaxiDriversRoma

Quarantena

 

Titolo originale: Quarantine

Anno: 2008

Regia: John Erick Dowdle

Interpreti principali: Jennifer Carpenter (Angela Vidal),  Steve Harris (Scott), Jay Hernandez  (Jake),  Rade Serbedzija (Yuri), Columbus Short (Danny), Dania Ramirez (Sadie)

Nota: Tutto il film è visto in prima persona tramite le riprese del cameraman.

Los Angeles, sera: la reporter Angela Vidal, insieme al cameraman Scott, si trova davanti una stazione dei vigili del fuoco per girare uno speciale televisivo: dopo qualche ripresa introduttiva, vengono introdotti Fletcher e Jake, i due pompieri che faranno da protagonisti di puntata.

Quarantena

 

Filmata la vita in comune nella stazione e qualche passaggio imbarazzante con i vigili del fuoco sotto la doccia e Fletcher che ci prova con Angela, finalmente arriva una chiamata per un’emergenza medica in un complesso d’appartamenti.

Arrivati in loco, il gruppo viene accolti da Yuri, il custode, che li accompagna nell’appartamento al piano di sopra da dove provengono le urla: i poliziotti James e Danny sono già sulla scena, e la porta deve essere sfondata a martellate.

La signora Espinoza, proprietaria dell’appartamento, è in stato d’agitazione, infastidita dalla luce e grondante di sangue e saliva: all’improvviso, la donna attacca James mordendogli il collo; la signora viene sottomessa e sorvegliata da Fletcher mentre gli altri corrono di sotto per prestare cure mediche al poliziotto ferito.

Il gruppo scopre che le autorità hanno sigillato l’edificio impedendo a chiunque di uscire, e mentre il veterinario Lawrence cerca di farequalcosa per la ferita di James il corpo esanime di Fletcher precipita dal piano di sopra.

Quarantena

Nell’appartamento, la signora è diventata ancora più pericolosa, e Danny è costretto ad ucciderla a colpi di pistola, prendendosela con Angela e Scott perché continuano a riprendere.

Tutti gli inquilini si riuniscono nella lobby: il maestro di canto Bernard con l’allieva Sadie, la coppia Nadif e Jwahir che non sa parlare inglese, l’avvocato Randy, la moglie di Yuri Wanda e la signora Kathy con la figlioletta Briana; Jake, Angela e Scott si recano nell’appartamento di Angela per convincerla a scendere nella lobby, ma trovano la donna imbambolata a guardare lo schermo della TV con la bava alla bocca. Jake e Angela decidono di trasportarla sotto.

Sul retro del primo piano c’è un piccolo laboratorio sartoriale. Yuri riesce ad aprirlo e il gruppo sistema lì Fletcher, James ed Elise. Lawrence cerca di pulire al meglio le loro ferite pur essendo solo un veterinario. Yuri spiega a Jake che ai piani superiori potrebbe esserci una possibilità di fuga attraverso una finestra da cui si può saltare sul patio all’esterno. Yuri, Jake, Angela e Scott cercano di passare senza farsi vedere dalle autorità, ma vengono immediatamente visti da un elicottero e la polizia ordina loro di rientrare. Angela cerca di sapere cosa sta succedendo e, alla risposta negativa della polizia, dice che stanno filmando tutto e che la gente saprà come li stanno trattando. Per tutta risposta la polizia sigilla le finestre e il gruppo viene trovato da Danny che intima loro di scendere nuovamente nell’ingresso. Gli animi si scaldano fino a che Jake non riesce a riportare la calma. Una volta sotto, Angela comincia a fare domande agli inquilini del palazzo e scopre che il padre di Briana, che ormai ha la febbre alta, non si trova nel palazzo perché ha portato il cane della bambina da un veterinario. Lawrence dice che, dati i sintomi, potrebbe trattarsi di rabbia anche se i tempi di reazione delle persone infette sembra essere troppo rapido per la malattia.

Quarantena
Randy vorrebbe rientrare nel suo appartamento, ma Danny insiste che è più sicuro restare tutti insieme. Angela e Scott vedono Bernard e Sadie che se ne vanno passando attraverso il laboratorio sartoriale, li seguono e Sadie dice loro che hanno un’antenna TV con cui potrebbero riuscire a vedere quello che sta succedendo fuori del palazzo. Di colpo si trovano di fronte il cane della signora Espinoza in preda alla rabbia. Il cane attacca Randy che è appena arrivato con l’ascensore. Nell’appartamento di Bernard il gruppo incontra Elisa che cerca di attaccarli, ma Scott riesce ad ucciderla colpendola con la telecamera. In TV sta andando in onda un breve reportage sulla situazione e il capo della polizia sta dicendo che tutti gli inquilini del palazzo sono stati evacuati. Angela non capisce perché stia mentendo e in quel momento tutte le luci del palazzo vengono spente. Una volta giù trovano Fletcher in piedi con la bava alla bocca che cerca di attaccarli. Jake lo trattiene e Lawrence gli fa una puntura di sedativo che lo fa addormentare. Danny comunica a tutto il gruppo che il governo sta per inviare nel palazzo degli agenti del CDC per fare a tutti le analisi del sangue. Lawrence dice che le analisi sono inutili per identificare la rabbia per la quale serve invece un campione di materia cerebrale. Danny lo zittisce e, insieme a Jake, controlla se le persone sono ancora tutte nella lobby del palazzo, chiede poi a Yuri chi vive nell’attico. Yuri spiega che si tratta di un uomo di Boston che però non si è visto in giro da parecchio tempo.

La porta del palazzo si apre all’improvviso e le persone si ritrovano sotto la minaccia delle armi da fuoco. Due agenti del CDC entrano nella lobby completamente coperti da una tuta anti-contaminazione. La porta viene poi nuovamente sigillata. Gli agenti entrano nel laboratorio sartoriale e impediscono ad Angela di osservare quello che sta succedendo. Scott però riesce a filmare quello che succede nel laboratorio attraverso una finestra del locale adiacente. Gli agenti del CDC ammanettano Fletcher e James e poi estraggono un campione di cervello dalla testa di Fletcher utilizzando un piccolo trapano. Fletcher reagisce mordendo un agente sul collo e Danny, Jake e l’altro agente scappano dalla stanza. L’agente chiude dentro Lawrence anche se l’uomo non è stato morso e viene poi attaccato.
James riesce ad uscire dal laboratorio. Una volta richiuse le porte della sartoria il gruppo chiede di sapere cosa sta succedendo. L’agente spiega che tutto è iniziato con un cane di nome Max che ha aggredito infettandoli tutti gli animale del laboratorio veterinario in cui era stato portato. Sul collare del cane c’era l’indirizzo del palazzo che è stato quindi messo in quarantina.

Tutti guardano Kathy che tiene Briana in braccio, ma la donna insiste che la bambina ha solo la febbre e non è malata come gli altri. All’improvviso Briana morde la faccia di Kathy e poi scappa al piano di sopra. L’agente dà a Danny un ago e gli dice di colpirci Briana. Prima di salire l’uomo ammanetta Kathy alle scale mentre la donna lo supplica di non fare male alla sua bambina. Danny, Jake, Angela e Scott tornano nuovamente nell’appartamento della Espinoza dove scoprono che il corpo dell’uomo è scomparso. Il gruppo trova Briana che attacca e morde Danny sul collo. L’uomo li esorta a lasciarlo solo a combattere con la bambina. La signora Espinoza appare di nuovo sulla porta e Jake la uccide con un martello. Il gruppo cerca di scendere al piano di sotto ma vengono respinti indietro dagli altri inquilini che stanno salendo di corsa le scale. Jake, Angela e Scott scendono in tempo per vedere gli infetti entrare nella lobby e devono rapidamente risalire le scale. Kathy è ancora legata alle scale e non può scappare, viene
infatti divorata dagli infetti. Angela, Jake, Scott, Yuri, Wanda, Bernard, Sadie e l’agente si chiudono in una stanza. L’agente è stato però morso e deve essere rinchiuso in un’altra camera.

Quarantena

I superstiti si accorgono che Sadie è stata morsa e, nel panico, Bernard cerca di aprire i sigilli della finestra, venendo ucciso da un cecchino e facendo capire ad Angela che le autorità non vogliono che qualcuno esca vivo dal palazzo. Yuri dice che si può accedere alle
fogne dalla cantina, ma viene morso dall’agente che sfonda la porta all’improvviso, e nello stesso momento Sadie attacca Wanda.

Scott, Angela e Jake si spostano nel palazzo per cercare l’appartamento di Yuri e trovare la chiave della cantina, ma dopo vari scontri anche Jake viene morso. Scott e Angela riescono ad entrare in un appartamento apparentemente vuoto, pieno di ritagli di giornali e gabbie con animali da laboratorio: nei ritagli si parla di un culto religioso che ha rubato un virus da un laboratorio per scatenare l’Apocalisse, e i due sopravvissuti capiscono di trovarsi in casa di un membro della setta.

Scott e Angela cercano di rifugiarsi in soffitta, ma una figura distrugge la luce della videocamera, costringendo Scott a passare alla visione notturna: il proprietario dell’appartamento, infettato da tempo, capta un rumore provocato da Angela, e attacca Scott per poi
divorarlo; Angela cerca di usare la visione della videocamera per scappare, ma viene subito trascinata via dall’infetto e sicuramente uccisa.

Francesco Massaccesi

Quarantena
Scritto da il giu 5 2012. Registrato sotto RUBRICHE, SPOILER. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :