Magazine Attualità

#Quirinale: Elezione #Mattarella, live blog

Creato il 31 gennaio 2015 da Candidonews @Candidonews

PresidenteSergio Mattarella, 74 anni, siciliano, è il dodicesimo Presidente della Repubblica. Votato da Pd, SEL, Scelta Civica, Ndc-Udc ed altre piccole formazioni, viene eletto con ampia maggioranza. Forza Italia, Lega e Movimento5Stelle i partiti contrari alla sua candidatura.

  • 664 voti finali per Mattarella. 105 bianche, più di 30 forzisti hanno votato Mattarella. I fittiani, appunto. Compatti invece i 5 stelle su Imposimato.
  • Matterella ha raggiunto i 505 voti, è il 12esimo Presidente della Repubblica
  • Secondo me oggi Mattarella può avvicinarsi ai 650 voti. Finirà più probabilmente tra 625 e 640. Un successone per Renzi. Una debacle per Berlusconi.
  • Mattarella lascia la Consulta a bordo di una Panda grigia .
  • Il voltafaccia di Ncd, dapprima per la scheda bianca, poi per Mattarella ha delle conseguenze. Il capogruppo di Ap (Ncd-Udc) al Senato Maurizio Sacconi, secondo quanto si apprende, si è dimesso. La scelta è irrevocabile e ad effetto immediato. Anche la portavoce Saltamartini si è dimessa.
  • Ma vogliamo spendere qualche parola per Lei, la vera protagonista di queste elezioni presidenziali? Valeria Fedeli, la ‘rossa’ vice di Grasso!
Ma vogliamo spendere qualche parola per Lei, la vera protagonista di queste elezioni presidenziali? Valeria Fedeli, la 'rossa' vice di Grasso!
  • #‎quirinale‬. Con il risultato scontato le uniche incognite sono quanti voti di Forza Italia e 5 stelle andranno a ‪#‎Mattarella‬. Da tenere d’occhio quindi i voti ad Imposimato ed il totale delle bianche.
  • Ah, comunque Mattarella è interista. È abituato alle sofferenze…
  • Con l’elezione del Presidente della Repubblica oggi, finalmente, Enrico Mentana ed i suoi collaboratori, dopo quattro giorni, vengono restituiti alle loro famiglie. Stava diventando una emergenza umanitaria..
  • Berlusconi, Salvini e Grillo. Gli unici a non votare Mattarella. Finalmente una nuova alleanza si sta delineando! Avrebbero potuto votare tutti insieme che ne so.. Cristina D’Avena. Volto di Canale5, come Imposimato… Sarà per la prossima volta..
  • Bersani 2013 presenta a Berlusconi una rosa di nomi, alcuni dei quali (Marini in primis) non erano graditi a metà del suo partito. Berlusconi sceglie Marini (quello che fece cadere Prodi nel 98)il PD si spacca con i prodiani contro. Bersani propone quindi Prodi(quello fatto cadere da Marini) che ovviamente ha i mariniani e dalemiani contro. Sappiamo come è finita. Renzi 2015. Il premier trova un candidato che unisca il PD e sia votabile da molti fuori il partito, poi va da Berlusconi e gli dice ‘questo è il nostro uomo, se vuoi votalo’. Così si fa Bersani. Questo vuol dire avere intelligenza politica. Cosa che tu non hai mai avuto, buttando a mare i nostri voti.

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog