Magazine Internet

Rai per una notte - liberi per la vita

Da Funicelli
Il più grande evento Web per l'Italia, un grande esperimento di giornalisti italiani che cercano di liberare la Rai dalla stretta dei politici. E soprattutto del politico utilizzatore finale dei commissari dell'Agcom. Quello che non ha mai censurato perchè, come dice Cornacchione, si sà, ama essere incensurato. Bella serata, che passerà alla storia: Lerner, Rangeri, Floris, Iacona, Bianchi, Pozzan, Innocenzi, Travaglio, Ruotolo, Vauro, Loris Mazzetti. Ma anche Monicelli e Gillo Dorfles. A otto anni dall'editto bulgaro, ma a distanza siderale dal resto delle democrazie, dove l'informazione è libera. Libera di criticare i potenti. E finalmente, torna Luttazzi in Rai.
Qui la diretta.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :