Magazine Cinema

Recap: Marvel’s Agents of S.H.I.E.L.D. (1×07) – “The Hub”

Creato il 14 novembre 2013 da Shaqino

Continua una delle serie evento dell’anno e continuano i miei recap su di essa, con una puntata certamente in tono minore rispetto al solito ma che offre alcuni spunti mica male per il futuro.

Recap: Marvel’s Agents of S.H.I.E.L.D. (1×07) – “The Hub”

  • Lo sviluppo del personaggio di Skye è fantastico: testarda, fuori dagli schemi, al di sopra delle normali regole dell’agenzia. Si rende conto del suo ruolo quando non le è permesso di entrare nella stanza super segreta dell’Hub. Gli sviluppi riguardo la storia dei suoi genitori sono, assieme alla storia di Coulson, la parte più interessante dell’intera stagione.
  • Se la settimana scorsa la puntata fu dedicata più che altro a Simmons, questa volta tocca a Fitz: ormai la coppia Fitz-Simmons sta shippando i fan all’inverosimile. Pur non trovandomi d’accordo con loro ammetto che i due insieme sono pazzeschi, mentre divisi se la cavano più che bene entrambi. Anche se, come sottolinea Skye “Simmons sta iniziando a sclerare senza Fitz”.
  • Ancora una volta sono buonissime le scene d’azione e gli intrighi che stanno dietro la storia della squadra, in questa puntata meno rilievo viene dato all’agente Ward, che diciamo che di suo non è un personaggio che mi fa particolarmente impazzire, anche se ha il suo perchè.
  • Per favore, riusciremmo a tagliare corto su cosa abbia Coulson che non va? Lo sappiamo dall’inizio della serie che in lui c’è qualcosa di strano e, a dirla tutta,quella storia in particolare non mi pare si potrà portare avanti per un’intera stagione, prima o poi dovranno farla saltare fuori. O quanto meno ci tirino fuori un bel villain di quelli che durano una vita!

Voto: 7



Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Dossier Paperblog

Magazines