Magazine Cultura

Recensione - Al centro dell'universo di Morgan Matson

Creato il 18 marzo 2016 da Cristina
Buondì miei cari lettori! Ho un sacco di recensioni in arretrato di libri belli o così così che ho letto nell'ultimo periodo. Mi sto rimboccando le maniche per rimettermi in pari. A voi invece come sta andando? Oggi vi parlo di "Al centro dell'universo" dell'autrice Morgan Matson, già conosciuta in italia con il suo "Noi due ai confini del mondo". La conoscevate? A differenza del primo, questo libro mi ha coinvolta molto di più e ringrazio la Newton Compton per avermi dato l'opportunità di leggerlo.
Recensione - Al centro dell'universo di Morgan MatsonTitolo: Al centro dell'universoAutore: Morgan Matson
Editore: Newton Compton
Prezzo: 12,00
Pagine: 383
Data uscita: 11 Febbraio 2008
Emily ha deciso di correre qualche rischio per trascorrere l’estate più travolgente della sua vita. Prima di Sloane, Emily non andava alle feste, parlava a malapena con i ragazzi, non aveva mai fatto niente di folle. Ma Sloane, un vero e proprio “tornado sociale”, è la migliore amica che si possa avere e l’ha tirata fuori dal suo guscio. Eppure, poco prima di quella che doveva essere un’estate epica, Sloane... scompare. Lascia solo una misteriosa lista con tredici cose, alquanto bizzarre, che Emily dovrà fare. Per esempio: “Cogli le mele di notte”. Va bene, abbastanza facile. “Balla fi no all’alba”. Perché no? “Bacia uno sconosciuto”. Che cosa?! Ma senza Sloane, Emily potrà farcela? Chissà cosa succederà, con tutta un’estate davanti e l’inaspettato aiuto dell’affascinante Frank Porter...
Recensione - Al centro dell'universo di Morgan MatsonIn un gruppo di amicizie c'è sempre quello timido o impacciato. Quello che ha paura di buttarsi, sperimentare. Quello che ha continuamente bisogno di una spinta, in ogni cosa che fa. Non per pigrizia, ma per paura, carattere.Emily è così, riservata, timida, con tanta voglia di vivere ma paura di farlo. Si appoggia alla sua migliore amica Sloane, si lascia trascinare seguendola in ogni sua avventura, tirandosi indietro anche a volte, per quella maledetta paura di buttarsi. Ma poi un'estate non va come programmato, Sloane scompare. Di lei rimane solo una lista di cose da fare per Emily. Non una lista semplice o normale. Ma una lista che pare più una sfida: fare il bagno nuda? Baciare uno sconosciuto? Ballare fino all'alba? Tutte cose che Emily non si sognerebbe mai di fare. Non è la prima volta che Sloane le lascia delle liste, lei non ne ha mai completata nessuna. Ma questa volta... Che possa servire per capire dove sia scomparsa l'amica? Che possa aiutarla a ritrovarla? Tentar non nuoce.
Recensione - Al centro dell'universo di Morgan MatsonUna bellissima storia originale e ricca di speranza, voglia di vivere. Insomma, quanti di voi hanno una lista di cose che vorrebbero fare almeno una volta nella vita? Quanti di noi... Poi si prefissano degli obbiettivi che poi riescono a raggiungere solo troppo tardi o mai? Nella vita penso serva sempre avere accanto qualcuno che ci trascini, qualcuno di forte e ottimista, allegro e con tanta voglia di vivere. Sempre se non lo siete voi. Ho capito gli stati d'animo di Emily, e l'autrice è riuscita a descrivere la sua impresa e il suo cambiamento in maniera così naturale che il lettore viene accompagnato a vivere tutte le sue emozioni senza rendersi conto di ciò che succede, per poi realizzarlo insieme alla protagonista. Davvero l'ha fatto? Che coraggio. Tanto da farci venire una gran voglia di provare, tentare e di sfidare ogni tanto il nostro carattere, andare fuori dall'ordinario. Provare cose nuove, esperienze.
La vita spesso è imprevedibile. Nel suo percorso si incontrano delusioni, ma anche gioie o persone fantastiche. Emily perde un'amica del cuore, ma nell'affrontare la sua timidezza entra a far parte di un gruppo nuovo, per caso. Frank, Dawn, Collins. Diversi, strani, insieme però si divertono, passano l'estate. Un'estate che avevano programmato in maniera diversa, ognuno per conto proprio. Ma che poi li ha fatti incontrare, per viverla insieme giorno dopo giorno.
Al centro dell'universo si è rivelata una lettura originale, dolce, emozionante. Una lettura in grado di trascinarti e farti venire voglia di vivere un'estate come quella della protagonista. È perché no, sperare. Sperare di lasciar da parte la voglia di farlo, ma prendere e buttarsi nelle cose che vogliamo realizzare.

Recensione - Al centro dell'universo di Morgan Matson

4/5

Dovete affrontare qualcosa di diverso, strano, pauroso, difficile, facile, incredibile, impossibile? Questo libro vi darà una spinta per farlo.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazines