Magazine Cultura

Recensione: Born to Endless Night di Cassandra Clare e Sarah Rees Brennan

Creato il 19 novembre 2015 da Susi
Nuova recensione!

Recensione: Born to Endless Night di Cassandra Clare e Sarah Rees Brennan Titolo: Bron to Endless Night
Autore: Cassandra Clare e Sarah Rees Brennan Serie: Tales From The Shadowhunter Academy #9 Editore: Simon&Schuster Trama: Dopo che un bambino di stregoni viene abbandonato ai piedi dell'Accademia, Magnus Bane salva il bambino – e lo porta a casa dal suo fidanzato Alec.


  La mia recensione
Voto: 5 Stelle
Finalmente ho avuto del tempo per recuperare alcune vecchie letture non in TBR a cui tenevo tantissimo prima fra tutte Born to Endless Night, penultima storia breve dell'antologia dedicata all'Accademia Shadowhunter.
Questa particolare storia narra di come un bambino stregone venga lasciato ai piedi dell'Accademi, ritrovata da Simon e i suoi amici e poi adottato da quella incredibile coppie che è la Malec.
Non ci sono dubbi questa è assolutamente la SS più bella di tutta la raccolta. Un numero di pagine corposo che danno finalmente alla storia la capacità di ricordarci perché si ama l'autrice così tanto.
Ritornano tutti i nostri personaggi preferiti di The Mortal Instrument e per la primissima volta vediamo Simon far parte di quel gruppo senza sentirsi un escluso, dopo due anni in Accademi ha finalmente accettato di aver perso i ricordi della sua vita precedente ma non se ne fa un dramma, pronto ad accettare tutto quello che la vita gli spetta, partendo da zero che diventi o meno uno Shadowhunter.
Oltre a Simon il PoV si alterna col personaggio di Magnus, un personaggio che non si può non amare, unico, bizzarro e solamente, irriducibilmente Magnus.
Un personaggio che si mostra vulnerabile perché capace di amare senza riserve e nel vederlo con Alec non si può che far il tifo per questa coppia.
Ho adorato vedere aspetti nuovi di personaggi che ho conosciuto nella serie principale della Clare, Alec in primis, che ha finalmente intrapreso la via verso un futuro lo soddisfi, i suoi genitori che finalmente hanno accettato la sua relazione con lo stregone.
Un racconto profondo e toccante ma anche incredibilmente divertente a tal punto da farmi arrivare alle lacrime.
Una bellissima storia, per alcuni dei miei personaggi preferiti in assoluto.
5 Stelle
- A presto Susi
 

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazines