Magazine Cultura

Recensione di Il dominio del fuoco di Sabaa Tahir

Creato il 20 marzo 2016 da Leggere A Colori @leggereacolori
Recensione di Il dominio del fuoco di Sabaa TahirRecensione di Il dominio del fuoco di Sabaa TahirRecensione di Il dominio del fuoco di Sabaa Tahir Le opinioni su Goodreads
Acquista il libro su Ibs.it
Acquista l'eBook su Ibs.it
Compra sul Kindle Store
Compra il libro su Amazon Recensione di Il dominio del fuoco di Sabaa TahirRecensione di Il dominio del fuoco di Sabaa TahirRecensione di Il dominio del fuoco di Sabaa TahirRecensione di Il dominio del fuoco di Sabaa TahirApprofondimento
In breve..

I marziali dominano da tempo immemore l'impero, con la forza delle armi e della paura. I dotti sono uno dei tanti po-poli sottomessi, schiacciati dalle terribili leggi del sovrano. Elias è un marziale. Laia una dotta. Elias è una Maschera, un'arma umana al servizio dell'impero. Laia è la schiava personale della Comandante marziale. Entrambi sognano la libertà. All'ombra oscura di Rupenera le loro strade sono destinate a incontrarsi, stravolgendo per sempre le loro vite.

I dotti hanno dovuto rinunciare da molto tempo al sapere, alla cultura e soprattutto alla libertà, soggiogati dalle crudeli leggi marziali, la cui trasgressione implica la morte. Nonostante le sevizie e le carestie che affliggono il popolo, Laia cerca di condurre una vita tranquilla con i nonni e il fratello Darin, ormai gli unici famigliari che le sono rimasti. Trascorre le sue giornate dedicandosi alle faccende domestiche e leggendo di nascosto qualche libro contrabbandato. Ma una terribile notte tutto cambia inesorabilmente. Darin viene accusato di alto tradimento, per questo rapito e rinchiuso nelle prigioni senza ritorno dell'impero. Laia è disposta a tutto pur di salvargli la vita, decide così di allearsi con i ribelli che accettano di aiutarla a patto lei diventi una spia. È così che la giovane dotta si ritrova a essere la schiava della Comandante di Rupenera, l'accademia militare in cui vengono addestrati i soldati dell'impero e su cui Laia deve riuscire a raccogliere informazioni.

Zuleika Martinello

Elias è sopravvissuto a quattordici durissimi anni a Rupenera, contraddistinguendosi come uno dei migliori soldati dell'accademia. Ma alla vigilia del diploma, giorno in cui diventerà a tutti gli effetti una Maschera, riesce a pensare solo ad una cosa: disertare. Il suo piano perfetto per abbandonare per sempre l'impero e diventare un uomo libero viene però cancellato da un evento imprevisto: le selezioni per la nomina del nuovo imperatore. Elias è uno dei quattro prescelti che si dovranno sfidare in durissime prove per conquistare il trono. Piegato ancora una volta dalle leggi marziali, Elias pensa sia tutto perduto e che il suo divenire sia già scritto. È l'inaspettato incontro con Laia a mettere tutto nuovamente in discussione e a far capire ad Elias che ognuno è artefice del proprio destino.

Recensione di Il dominio del fuoco di Sabaa Tahir

Il dominio del fuoco: un romanzo dispotico al contempo angosciante e appassionante. Profezie, passioni, miti, battaglie, sfide all'ultimo sangue ricamati assieme dal tratto impeccabile di Sabaa Tahir, questi sono gli ingredienti per un successo editoriale. Arrivati all'ultima pagina si desidera solo una cosa: che il sequel esca presto nelle librerie.

Il dominio del fuoco è un libro che rapisce, di quelli da "un'ultima pagina e poi vado a dormire " ma poi ci si ritrova nel cuore della notte ancora immersi nella lettura. Sabaa Thair, con il suo stile di scrittura fluido e la sua attenta scelta dei vocaboli, afferra il lettore per il colletto della camicia e lo trascina con sé, tra quei tratti neri su carta bianca, facendolo camminare a fianco di Laia ed Elias, in uno scenario ispirato all'antica Roma. I personaggi sono ben tratteggiati, tanto quelli principali quanto quelli secondari, le loro azioni e i loro pensieri sono in perfetta coerenza con le loro personalità e diventa fin troppo facile entrare in empatia con ciascun protagonista. Il racconto prende vita a due voci, ora quella di Laia ora quella di Elias che si contendono i capitoli del romanzo; un escamotage capace di suscitare grande suspense e tensione nel lettore.

Il dominio del fuoco parla di scelte, di coraggio, di moralità e di libertà. È un romanzo adatto non solo agli amanti del fantasy ma a un più vasto pubblico di lettori.

About Sabaa Tahir

Sabaa Tahir è cresciuta nel deserto del Mojave, in California, nel motel gestito dalla sua famiglia. Lì ha iniziato a divorare romanzi fantasy e fumetti rubati al fratello maggiore, ma soprattutto ha avuto la possibilità d'incontrare centinaia di viaggiatori e di ascoltare le loro storie. Ha iniziato a scrivere Il dominio del fuoco, il suo romanzo d'esordio, nello stesso periodo in cui è stata assunta come editorialista dal Washington Post, di cui è diventata una delle firme di punta.

Recensione di Il dominio del fuoco di Sabaa Tahir

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog