Magazine Cultura

Recensione di La risposta è nelle stelle di Nicholas Sparks

Da Leggere A Colori @leggereacolori
danza-sotto-le-stelleQuando entriamo in una libreria e abbiamo voglia di scegliere un libro avvertiamo sempre il desiderio di leggere qualcosa che risponda alle nostre esigenze. C’è chi si ferma dinanzi allo scaffale della letteratura horror e si aspetta di essere spaventato da un libro, chi davanti a uno scaffale di saggistica si domanda “Posso integrare questo autore alla mia tesina?” e chi, deluso o innamorato dell’amore, contempla lo scaffale dei romanzi rosa domandosi se vale ancora la pena crederci davvero. I libri ci incoraggiano a credere in un lieto fine che spesso la vita ci sottrae e alcuni autori, come Nicholas Sparks, plasmano la loro carriera su questo obiettivo: regalare un’emozione. Ecco la nostra recensione di La risposta è nelle stelle di Nicholas Sparks. La risposta è nelle stelle di Nicholas Sparks, comincia proprio col porre due riflettori in corrispondenza di due storie diverse. Da una parte troviamo Ira, un novantenne vittima di un incidente stradale che lotta minuto dopo minuto per la sopravvivenza, dall’altra Luke, un giovane cowboy che, orfano di padre, cavalca tori per offrire alla madre il denaro necessario alla manutenzione del ranch in cui vivono. Quando per Ira la speranza di sopravvivere sembra ormai essere minima, compare sotto forma di allucinazione la moglie Ruth, l’amore della sua vita che, morta pochi anni prima, lo incoraggia a lottare contro la morte rimembrando i tempi passati insieme. Sophia, giovane universitaria ferita da un fidanzamento appena terminato Continua a leggere

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :