Magazine Cultura

Recensione Io prima di te di Jojo Moyes

Creato il 06 febbraio 2013 da Girasonia76

Recensione Io prima di te di Jojo Moyes

Me Before You Recensione Io prima di te di Jojo Moyes
Recensione Io prima di te di Jojo Moyes Trama: A ventisei anni, Louisa Clark sa tante cose. Sa esattamente quanti passi ci sono tra la fermata dell'autobus e casa sua. Sa che le piace fare la cameriera in un locale senza troppe pretese nella piccola località turistica dove è nata e da cui non si è mai mossa, e probabilmente, nel profondo del suo cuore, sa anche di non essere davvero innamorata di Patrick, il ragazzo con cui è fidanzata da quasi sette anni. Quello che invece ignora è che sta per perdere il lavoro e che, per la prima volta, tutte le sue certezze saranno messe in discussione. A trentacinque anni, Will Traynor sa che il terribile incidente di cui è rimasto vittima gli ha tolto la voglia di vivere. Sa che niente può più essere come prima, e sa esattamente come porre fine a questa sofferenza. Quello che invece ignora è che Lou sta per irrompere prepotentemente nella sua vita portando con sé un'esplosione di giovinezza, stravaganza e abiti variopinti. E nessuno dei due sa che sta per cambiare l'altro per sempre. Io prima di te è la storia di un incontro. L'incontro fra una ragazza che ha scelto di vivere in un mondo piccolo, sicuro, senza sorprese e senza rischi, e un uomo che ha conosciuto il successo, la ricchezza e la felicità, e all'improvviso li ha visti dissolversi, ritrovandosi inchiodato su una sedia a rotelle. Due persone profondamente diverse, che imparano a conoscersi senza però rinunciare a se stesse, insegnando l'una all'altra a mettersi in gioco. Jojo Moyes ha scritto un romanzo con un incantevole sapore di verità e una leggerezza piena di sentimento, che tratta un tema difficile e doloroso con grande sensibilità e senza alcuna retorica. Profondo e divertente, commovente e sincero, Io prima di te conquista i lettori pagina dopo pagina portandoli a guardare la vita con gli occhi di Lou e Will, due personaggi tanto credibili quanto indimenticabili.
Recensione Io prima di te di Jojo Moyes L'autrice: Jojo Moyes è nata e cresciuta a Londra. Scrittrice e giornalista, ha lavorato all'"Independent" per dieci anni prima di dedicarsi a tempo pieno alla scrittura. Attualmente è una delle più affermate scrittrici in Inghilterra. I suoi romanzi sono sempre in testa alle classifiche e riscuotono un grande successo di critica e di pubblico. Io prima di te è il libro più votato nella storia del "Richard and Judy Book Club". L'autrice vive nell'Essex con il marito e tre figli. Sito dell'autrice: http://www.jojomoyes.com/
Recensione: Possibile che la mia copia di Io prima di te sia diversa da quella di tutti gli altri lettori? Forse nel momento in cui è andata in stampa c'è stato qualche intoppo e hanno messo la copertina del romanzo a una storia diversa, quella che ho io tra le mani. Una storia emozionante e commovente - e fin qui sembra avere le caratteristiche del romanzo letto da tutti gli altri - ma anche molto prevedibile e stereotipata, e sono questi gli elementi che la fanno discostare totalmente da quel che sembra essere l'opinione universale nei riguardi del romanzo. Mi sono sentita una lettrice "in difetto" sia durante la lettura, quando non riuscivo a trovarci tutta quella esplosione di emozioni che chi l'aveva già letto mi assicurava avrei provato, sia dopo, quando ne sono uscita integra e non distrutta, come pare sia accaduto a tante lettrici. So benissimo di essere una lettrice difficile e che pretende molto, ma non sono immune alle emozioni (un esempio per tutti: quel capolavoro di Un giorno di Nicholls ne sa qualcosa): Io prima di te si basa essenzialmente su di esse, ma è tutto lì. Andiamo con ordine. E' la storia di Louisa Clark, giovane donna che vive ancora con i genitori, fidanzata da sette anni senza aver ancora fissato una data per un eventuale gran giorno, che si ritrova senza lavoro in seguito alla chiusura del locale in cui lavora. I genitori non navigano in buone acque, anche il padre rischia di perdere il lavoro da un momento all'altro: la famiglia ha bisogno di quegli stipendi. A Louisa viene offerta la possibilità di un lavoro decisamente remunerativo: fare da balia a un - ricchissimo - tetraplegico. O forse dovrei dire da dama di compagnia. In pratica Louisa, col suo buonumore e con la sua semplicità, ha il compito di distrarre Will, un giovane trentacinquenne che, in seguito a un incidente, ha perso la voglia di vivere, oltre alla possibilità di tornare a muovere gli arti in maniera autonoma. Dal momento del loro incontro tutto andrà come ogni lettrice si aspetta che un romanzo del genere vada. Louisa sbatte contro il muro del silenzio di Will, abituato a trattare male gli altri, chiuso nel proprio mondo senza lasciare a nessuno la possibilità di entrare. Sarà tentata di abbandonare ma non mollerà. Will comincerà ad ammorbidirsi poco alla volta, fino a scoprire quanto la semplice Lou gli stia cambiando le giornate. Il loro rapporto passerà dai rimbrotti e battutine acide alle schermaglie quasi amorose, fino a trasformarsi in un legame di complicità, affetto e fiducia reciproca. La battaglia di Louisa è una battaglia per la vita, la vita di Will. Lo scopo di Will, dal momento in cui la ragazza irrompe nella sua quotidianità, è di renderle la vita migliore, indipendentemente dalla sua presenza. Non importa il finale, che mi vieto di raccontare qui: quello è proprietà di chi legge e non di chi racconta di aver letto un libro. Se mi venisse domandato se mi è piaciuto leggere questo romanzo, risponderei sì, se mi ha saputo intrattenere, se mi ha divertita, se mi ha anche rallegrata: sì, sì, sì. Mi sono piaciuti i personaggi? Sì. Una marea di sì che non bastano a rendere questo romanzo un grande romanzo. Innanzitutto i personaggi: hanno la loro forza e non lasciano indifferenti. Ma sono decisamente scontati. Cosa ci si sarebbe dovuti aspettare da una donna cui viene affidato l'incarico di rallegrare la giornata di chi non vuole farsela rallegrare? L'atteggiamento di Louisa è tra i più prevedibili, per non parlare di quello di Will. Tutti, prima ancora di incontrarli, sappiamo che si addomesticheranno e che ci sarà qualcosa di più di un semplice rapporto lavorativo. Tutti sappiamo che si innamoreranno, e tutti avremmo potuto descriverne le dinamiche. L'emozione del loro rapporto non è stata per me abbastanza forte da farmi chiudere gli occhi sulla prevedibilità, e banalità, di come questo si sviluppa.
Mi si potrà obiettare che l'amore non nasce sempre in maniera originale e geniale. Ok. Ma almeno rendiamolo unico, facciamo in modo che la semplicità non sia ripetere cose già scritte da altri. Anche il più semplice degli harmony avrebbe saputo raccontarci una dinamica del genere, probabilmente con gli stessi dialoghi, nelle stesse modalità. Mi si potrà contestare la mia mancanza di sensibilità: ciò che distingue questo romanzo dagli altri è la presenza di un tetraplegico come protagonista. C'è in ballo non una semplice storiella d'amore ma un eventuale dibattito sulla possibilità di scelta, sulla libertà, sull'eutanasia. Mi sono ripetuta che nella valutazione al romanzo dovrei dare più importanza a questo aspetto, mi sono detta che l'autrice ha toccato un argomento delicato che probabilmente in pochi hanno fatto prima di lei. (o forse in tanti? Non ne ho idea, non sono un'esperta in materia). Ai miei occhi di lettrice la presenza di un tema scottante non basta a rendere profonda una storia o migliore un romanzo. Non basta parlare di eutanasia, se la scusa per parlarne è un romanzetto d'amore come ne esistono tanti. Non basta far leva sulle emozioni delle lettrici e sulle lacrime che verranno versate per farmi etichettare questa lettura come un romanzo meraviglioso. Non sono solita misurare i romanzi in lacrime, altrimenti sarei una consumatrice dei vari Sparks e Musso.
Avrei voluto che questo romanzo mi dicesse di più, ma non ha fatto altro che intrattenermi per qualche ora. Una lettura piacevole ma non memorabile.
(P.s: vietato sparare al recensore!! :P )
Titolo: Io prima di te
Titolo originale: Me Before You Autore: Jojo Moyes
Traduttore: Maria Carla Dallavalle Editore: Mondadori Pagine: 396 Isbn: 9788804625360 Prezzo: €14,90
Valutazione: 3 stelline Data di pubblicazione: 2 Gennaio 2013
Inchiostro di a 16:14 Recensione Io prima di te di Jojo Moyes Recensione Io prima di te di Jojo Moyes Invia tramite emailPostalo sul blogCondividi su TwitterCondividi su Facebook Recensione Io prima di te di Jojo Moyes Etichette d'inchiostro Io prima di te, Jojo Moyes, Mondadori, Recensioni

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • [Recensione] Io vedo dentro te di Alexia Bianchini

    [Recensione] vedo dentro Alexia Bianchini

    Titolo: Io vedo dentro te Autore: Alexia Bianchini Editore: Ciesse edizioni ISBN: 978-88-6660-067-1 Numero pagine: 240 Prezzo: € 16 Trama: Christopher ha il... Leggere il seguito

    Da  Queenseptienna
    CULTURA, LIBRI
  • Recensione Il duca e io

    Recensione duca

    Presto in vendita l'edizione Super oro Mondadori : Le vie dell’amore (Il duca ed io, Il visconte che mi amava, La proposta di un gentiluomo)Titolo: Il duca e... Leggere il seguito

    Da  Madeline
    CULTURA, LIBRI
  • Io so

    ... Perché, quando la Terra non girava...- E dàlli! Ma se ha sempre girato!- Non è vero. L'uomo non lo sapeva, e dunque era come se non girasse. Per tanti, anch... Leggere il seguito

    Da  Unostudioingiallo
    CULTURA, LIBRI
  • Mini recensione: IO E TE

    Mini recensione:

    Ecco la mia piccola recensione del libro "Io e te" di Niccolò Ammaniti.Titolo: Io e teAutore: Niccolò AmmanitiCasa editrice: EinaudiPagine: 104Data di... Leggere il seguito

    Da  Sarabooklover
    CULTURA, LIBRI
  • Recensione: Io prima di te di Jojo Moyes

    Recensione: prima Jojo Moyes

    Buongiorno a tutti!!Ecco il mio pensiero su un romanzo dolce, delicato ma l tempo stesso durissimo....Io prima di te di Jojo Moyes Casa editrice:... Leggere il seguito

    Da  Arianna E Arimi
    CULTURA, LIBRI, ROMANZI
  • Recensione :Io prima di te, di Jojo Moyes

    Recensione prima Jojo Moyes

    Io prima di te Di Jojo Moyes Dettagli del libroTitolo: Io prima di teAutore: Jojo MoyesTraduttore: Dallavalle M. C.Editore: MondadoriCollana: OmnibusData di... Leggere il seguito

    Da  Madeline
    CULTURA, LIBRI
  • Io prima di te, Jojo Moyes

    prima Jojo Moyes

    Prima di un esame divento preda di fissazioni e impulsi irrefrenabili (oltre che di un tutone di pile grigio a salopette – e ho detto tutto… – una distesa di... Leggere il seguito

    Da  Lepaginestrappate
    CULTURA, DIARIO PERSONALE, LIBRI, POESIE, TALENTI