Magazine

Recensione: Konjac Sponge

Creato il 13 giugno 2014 da Biomi
Recensione: Konjac Sponge
Finalmente, riesco anche io a parlarvi delle famosissime Konjac Sponge. E' quasi un mese che la sto utilizzando e sono pronta a dirvi cosa ne penso di questo famigerato prodotto.
Recensione: Konjac Sponge
Che cosa è la Konjac Sponge?
La Konjac Sponge è una spugna composta da una fibra naturale ricavata dalla radice della pianta Amorphophallus Konjac, una pianta che è per sua natura alcalina e che riusce ad equilibrare l'acidità della pelle.E' un prodotto 100% naturale, biodegradabile, dermocompatibile e vegano.
Esistono varie versioni di Konjac Sponge, arricchite con diverse argille e altri ingredienti naturali, ciascuna adatta per un tipo di pelle.
Esistono 5 versioni di Konjac: 
- quella bianca, pura al 100% (senza alcun arricchimento), adatta a tutti i tipi di pelle;- quella nera, arricchita con carbone di bamboo, ideale per pelli grasse ed acneiche;- quella verde, arricchita con argilla verde, ideale per pelli miste;- quella rossa, arricchita con argilla rossa, ideale per pelli secche,con couperose e capillari rotti;- quella rosa, arricchita con argilla rosa, adatta a pelli sensibili e meno giovani.
Come si utilizza?
La spugnetta arriva all'interno di una bustina sigillata già umidificata.
Per utilizzarla basta bagnarla con l'acqua e passarla sul viso, prima di riporla va sciacquata bene e va appesa da qualche parte. La spugnetta è infatti, dotata di un cordino in cotone, per far si che venga appesa e che non venga lasciata sul lavandino. Questo perchè essendo naturale, è soggetta alla proliferazione batterica, stando all'aria si asciuga evitando questo inconveniente.
Può essere utilizzata con o senza detergente. Io mi trovo benissimo anche senza.
La spugna inizia a degradarsi e a perdere le sue funzionalità dopo 3 mesi circa dall'inzio del suo utilizzo.

Recensione: Konjac Sponge

Konjac Spong asciutta


Recensione: Konjac Sponge

Konjac Spong bagnata


Cosa ne penso?
La prima cosa che mi ha colpito una volta aperta, è stata la sua consistenza "gommosa" e soffice.
Già dal primo utilizzo, ho notato una pelle più luminosa e pulita. Nel periodo in cui ho aggiunto  la Konjac Sponge alla mia skin care routine (per chi non avesse letto il post sulla mia skin care lo trova QUI), ho smesso di utilizzare la spazzolina ruotante Xpro dell'Olay per vedere i risultati effettivi della spugna e devo dire che i risultati ci sono e si vedono.
La spugna effettua una impercettibile esfoliazione, donando alla pelle luminosità e morbidezza. Io la utilizzo per rimuovere il make up nel viso (non dagli occhi), e toglie qualsiasi residuo di trucco. Nell'utilizzo di questa spugna ho potuto vedere nel tempo, un risparmio notevole di detergenti e dischetti di cotone.
La Konjac Sponge uccide i batteri che causano l'acne, idrata naturalmente, bilancia efficacemente il pH della pelle ed è ottima anche per pelli con couperose e dermatite atopica.
Cosa vogliamo di più da una spugna?!

Info: il prezzo varia dai 7-8 euro. Esistono di varie marche e di vari tipi. Io l'ho trovata dal sito cinese di Buyincoins a solo 1 euro. Vi avverto che il pacco da questo sito, arriva dopo 40 giorni!!!
Oppure la potete trovare su Ecocose, Eccoverde, Bioveganshop...
La ricomprerei? si, è un prodotto valido e già dal primo utilizzo si nota la differenza.
La consiglierei? si, penso sia un' ottima alternativa economica alle spazzoline ruotanti. Inoltre, essendoci varie versioni, chiunque può trovare la spugna adatta al suo tipo di pelle.
VOTO: 9

Do un 9 a questo prodotto, perchè fa bene il suo lavoro, è accessibili a tutti ed è un piacere passarla sul viso. Inoltre come ho già detto, è un prodotto 100% naturale, biodegradabile, cruelty free, libera da sostanze inquinanti, non tossica, ricca di minerali e antiossidanti.

E Voi l'avete provata? Cosa ne pensate?Ditemi la vostra nei commenti qui sotto!! :)
Recensione: Konjac Sponge

Recensione: Konjac Sponge


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Forced – Recensione

    Forced Recensione

    Recensione del 09/01/2014 PC TESTATO SUPC Genere: Hack'n Slash Sviluppatore: BetaDwarf Produttore: BetaDwarf Distributore: Digital DeliveryLingua: Inglese (sub... Leggere il seguito

    Da  Videogiochi
    GADGET, TECNOLOGIA, VIDEOGIOCHI
  • Eldritch – Recensione

    Eldritch Recensione

    Recensione del 13/01/2014 PC TESTATO SUPC Genere: Azione, Gioco di Ruolo Sviluppatore: Minor Key Games Produttore: Minor Key Games Distributore: Digital... Leggere il seguito

    Da  Videogiochi
    GADGET, TECNOLOGIA, VIDEOGIOCHI
  • Recensione: "Dopo"

    Recensione: "Dopo"

    Titolo: Dopo Titolo originale: The Never List Autore: Koethi Zan Editore: Longanesi Collana: La Gaja scienza Pagine: 380 Prezzo: 14,90 € cartaceo / 9,99 €... Leggere il seguito

    Da  Ilary
    CULTURA, LIBRI
  • Recensione: TOnirica

    Recensione: TOnirica

    Titolo: TOnirica Autori: AA.VV A cura di Alessandro Del Gaudio Editore: Ass. Culturale Il foglio Pagine: 310 Prezzo: 16 euro Descrizione: Cantine piene di tesor... Leggere il seguito

    Da  Flautodipan
    FANTASY, LIBRI
  • OlliOlli – Recensione

    OlliOlli Recensione

    Il futuro che Sony ha in serbo per PS Vita appare a molti assai nebuloso, e questo è un dato di fatto. Altrettanto affermato è il sodalizio tra la portatile e... Leggere il seguito

    Da  Videogiochi
    GADGET, TECNOLOGIA, VIDEOGIOCHI
  • Recensione: Cursed

    Recensione: Cursed

    Cursed I Segreti delle Sorelle Cahill di Jessica Spotswood Prezzo di copertina: € 17,90 Prezzo EBook: € 9,99 Editore: Sperling Kupfer Titolo Originale: Star... Leggere il seguito

    Da  Penny
    CULTURA, LIBRI
  • Blackguards – Recensione

    Blackguards Recensione

    Con due giorni di anticipo rispetto a quanto previsto, proprio nella giornata di ieri Daedalic Entertainment ha annunciato il rilascio di Blackguards su PC e... Leggere il seguito

    Da  Videogiochi
    GADGET, TECNOLOGIA, VIDEOGIOCHI