Magazine Cultura

Recensione Sailor Moon

Da 3ck
1024-by-768-684490-20090904175333

Sailor Moon (in originale Bishojo senshi Sera Mun), racconta le vicende di una ragazza che frequenta le scuole medie, Usagi Tsukino (nome che vuol dire “coniglio della luna” e nominata nel nostro paese solamente Bunny), la quale svegliatasi una mattina, corre selvaggiamente per arrivare in orario a scuola (cosa che non cambierà mai). Ma durante la grande maratona mattutina è incuriosita dai miagolii di un micio maltrattato. L’incontro con la gatta le cambierà la vita. Infatti, la micia si presenta a Usagi con il nome di Runa (da noi Luna) la quale le rivela che lei è una guerriera sailor, il cui compito è di salvare la Terra dalle forze del male incombenti, il Regno delle Tenebre, e trovare la Principessa Regno Lunare.

Usagi in questa battaglia non sarà sola, infatti, sarà affiancata dalle guerriere sailor del sistema solare interno: Ami Mizuno (Amy, Sailor Mercury), Rei Hino (Rea, Sailor Mars), Makoto Kino (Morea, Sailor Jupiter) e Minako Aino (Marta, Sailor Venus), accompagnata anche lei come la protagonista dal gatto Arutemisu (Artemis), ma anche dalla misteriosa figura pronta ogni volta a trarle in salvo, Mamoru Chiba (Marzio, Tuxedo Kamen).

Vediamo un po’ più nel dettaglio i protagonisti di questa prima serie:

  • Usagi Tsukino: è un personaggio che matura poco alla volta (infatti, nelle diverse serie questa sua maturazione è messa sempre in evidenza). È una pasticciona, pigra, fifona, piagnucolona dal cuore d’oro, che crede nell’amore e nei buoni sentimenti. Dopo l’incontro con la gatta Runa, acquisisce i poteri che le permettono di trasformarsi in Sailor Moon, e il suo astro guida è la Luna. La storia d’amore con Mamoru sarà la linea guida di tura la serie.
  • Runa: è la gatta che salva Usagi da un gruppo di bambini che la stavano maltrattando. Ha un ruolo chiave poiché è l’ambasciatrice del Regno Lunare, scesa sulla Terra alla ricerca della Principessa. Ha la capacità di parlare e di materializzare oggetti magici, derivanti dal simbolo della luna crescente sul volto. È molto giudiziosa e responsabile e non perde occasione di rimproverare Usagi.
  • Mamoru Chiba: nel manga studente delle scuole superiori (mentre nell’anime è uno studente universitario), inizialmente il rapporto con la protagonista non è dei migliori, tant’è che lui la chiama Odango atoma (qui da noi Testolina buffa) per l’acconciatura portata da Usagi che ricordano molto dei dango (sorta di gnocco giapponese ricavato dalla farina di riso). Soltanto verso la fine della prima serie faranno coppia fissa (e non vi dico perché ^_^).
  • Ami Mizuno: è una ragazza studiosa (all’invero simile), intelligente e seria. All’inizio della serie è molto chiusa e riservata ma grazie all’amicizia stretta con Usagi, e delle altre amiche in seguito, riesce a uscire dal guscio. Lei è la seconda guerriera ad apparire, ed è Sailor Mercury, con stella guida Mercurio, il quale le dona i poteri dell’acqua, che nel corso delle varie serie riesce a padroneggiare in tutti i vari stati. Ama tantissimo il nuoto, gli scacchi e leggere.
  • Rei Hino: è una ragazza che vive con il nonno al tempio Hikawa. È testarda, a volte antipatica, e alquanto altruista. Le continue liti con Usai sono dei veri scenari comici. Inizialmente è tenuta alla larga perché ritenuta una strega a causa dei suoi poteri percettivi. Lei è la terza guerriera, Sailor Mars, con stella guida Marte e il suo potere è legato al fuoco. I suoi interessi sono il canto, il pianoforte e i fumetti (io aggiungerei le varie liti con Usagi ^_^).
  • Makoto Kino: vive da sola poiché i suoi genitori morirono in un incidente aereo; è una ragazza forte e coraggiosa, è molto temuta per il suo carattere aggressivo, per dimostrarsi poi un tenero agnellino alla vista di un ragazzo carino che gli ricorda un suo ex. È la quarta guerriera sailor, e il suo nome di battaglia è Sailor Jupiter, con stella guida Giove, il quale le dona il potere del fulmine, che la rendono una delle sailor più forti, e anche la capacità di scatenare gli elementi della natura. I suoi hobby sono la cucina e le arti marziali.
  • Minako Aino: è una ragazza molto simpatica, solare, scatenata (letteralmente) e melodrammatica, ed è la copia sputata di Usagi, ma con i capelli sciolti e più chiari. Ha lo stesso difetto di Makoto, solo che lei s’innamora a prima vista. È l’ultima guerriera ad apparire, ed è l’unica che non riceve i poteri da Rune, ma da Arutemisu. Il suo nome di battaglia è Sailor Venus, con stella guida Venere, il quale le dona il potere dell’amore, della luce e del metallo (ecco il perché dell’uso della catena). I suoi hobby sono la pallavolo e il canto (ed io aggiungo il combinare disastri e spettegolare insieme a Usagi).
  • Arutemisu: è il gatto bianco di Minako. È un micio giocherellone e superficiale rispetto a Rune. È chi dona i poteri a Minako ancor prima che le vicissitudini di Usagi iniziassero. Infatti, Minako era già alla ricerca della Principessa, ma con scarsi risultati.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Dossier Paperblog