Magazine Cultura

Recensione: Se torno, ti sposo di Kristan Higgins

Creato il 05 agosto 2014 da Chaneltp @CryCalva
Buongiorno carissimi lettori, come procedono le vostre letture? Io al momento ho due libri in lettura e, per fortuna, mi stanno piacendo entrambi *-*
Comunque oggi voglio parlarvi di un libro che ho finito la settimana scorsa ma siccome mi è piaciuto davvero tanto, ci ho messo un po' a scriverne la recensione. Finalmente eccola qui!
Si tratta del nuovo libro di Kristan Higgins Se torno, ti sposo, edito dalla Harlequin Mondadori. Sto già cercando i libri precedenti dell'autrice, perché mi è piaciuto tantissimo il suo modo di raccontare!
SE TORNO, TI SPOSO Recensione: Se torno, ti sposo di Kristan Higgins
AUTORE: Kristan Higgins EDITORE: Harlequin Mondadori PAGINE: 384 PREZZO: 12,90
Un bel giorno di giugno, davanti a mezza città, in uno sfarzoso abito da principessa, con in mano un profumato bouquet di rose, Faith Elizabeth Holland fu piantata all'altare. Ma questo è successo un po' di tempo fa: dopo un periodo sabbatico lontano da casa - e dagli uomini - è il momento di tornare: alla "Blue Heron Winery", l'azienda vinicola di famiglia, hanno bisogno di lei. Lì incontra di nuovo Levi, migliore amico del suo ex, mancato testimone di nozze e responsabile del suo abbandono. Lo stesso che l'aveva baciata. Lo stesso che forse lei vorrebbe baciare ancora...

Recensione: Se torno, ti sposo di Kristan Higgins
Se torno, ti sposo è stata un'incantevole scoperta, una delle letture più belle e divertenti di questo 2014, e la cosa bella è che non me lo sarei mai immaginata, quindi sono super felice di averlo letto (un applauso a me, che ho deciso di leggerlo). Non avevo mai letto nulla dell'autrice e sinceramente non sapevo cosa aspettarmi, ma sicuramente non lo vedevo di buon occhio. Leggendo su diversi blog molte recensioni positive riguardo i libri precedenti, alla fine ho deciso di intraprendere questa lettura. Mai decisione mia fu più saggia! Recensione: Se torno, ti sposo di Kristan Higgins Faith Elizabeth Holland, protagonista del libro, un giorno di Giugno fu lasciata all'altare dal suo fidanzato, che si confessa gay. Potete ben immaginare le reazioni della ragazza, che infatti per dimenticare, ma soprattutto per evitare gli sguardi compassionevoli di tutta la gente, decise di andare via dalla città. Ma dopo diversi anni, è arrivato il tempo di ritornare, soprattutto perché c'è una questione da risolvere: il padre rischia di sposare, a sua insaputa, una donna perfida, che non indossa altro che mini abiti leopardati. Così Faith, insieme al suo amato Labrador decide di tornare in città e dalla sua famiglia. Non appena mette piede nel suo paese fa un incontro, che avrebbe voluto evitare. Levi è il migliore amico del suo ex quasi-sposo, ma soprattutto è colui che lo ha spinto a rivelare, il giorno delle nozze, il suo vero essere. E questo, Faith non l'ha dimenticato! Ma si sa, gli opposti si attraggono, e a volte l'odio può trasformarsi in amore. Chissà cosa accadrà tra i due... Non voglio rivelarvi altro, perché è un libro da assaporare pagina dopo pagina, nessun evento è scontato, ma anzi ho trovato diverse situazioni che non mi sarei aspettata da un libro così. Ho adorato ogni singolo protagonista, descritto alla perfezione e senza risultare mai troppo banale.  Faith è una ragazza acqua e sapone, che ama la natura, ma che nasconde dentro di sé un dolore, che fin da piccola la attanaglia, ma nessuno ne è a conoscenza. Levi invece è un ragazzo cresciuto nei “bassifondi” della città, un ragazzo che è cresciuto imparando a non chiedere nulla a nessuno, e che sa affrontare i problemi della vita, ma ha un gran cuore e sa come proteggere la sua città, è un poliziotto. Ma oltre a loro, conosceremo una miriade di personaggi, ho amato anche tantissimo la famiglia di Faith, che mi hanno fatto morire dal ridere, con i loro continui battibecchi. Recensione: Se torno, ti sposo di Kristan Higgins Anche l'ambientazione è molto dettagliata, piena di vigneti e di posti immersi nella natura. Il lettore si immergerà in un paese idilliaco, dove sembra non esistano problemi, a parte qualche animale che scappa o che si infila nelle case degli abitanti. La Higgins ha un modo di scrivere molto scorrevole e semplice, pieno di avvenimenti divertenti, resi molto realistici. Leggendo vi sembrerà di riconoscere una qualsiasi famiglia di vostra conoscenza. Insomma, questo è un libro divertente e romantico, emozionante al punto giusto, che è riuscito a tenermi incollata alle pagine. Vi assicuro che non riuscirete a staccarvi dalle pagine! Un libro molto leggero, adatto a queste giornate estive, da leggere sotto un ombrellone. Super consigliato!
VOTO: Recensione: Se torno, ti sposo di Kristan Higgins

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazines