Magazine Creazioni

Recuperare avanzi di candele e scatole di latta per festeggiare il nuovo anno!

Da Lilian

Natale è ormai passato, lasciandoci il ricordo di quest'atmosfera quasi surreale fatta di suoni,  profumi e sapori antichi...  e di atmosfere magiche che solo la luce soffusa delle candele riesce a regalarci.
Immagino che anche sulle vostre tavole natalizie siano rimaste delle candele ormai consumate, bè se così fosse, vi do' una "dritta" per recuperarle, perchè ovviamente così misere non possiamo riproporle per il cenone del 31, giusto?
E' molto semplice, basta ridurre in piccoli pezzi le vostre candele, salvando lo "stoppino" ossia lo spago all'interno e metterle in un recipiente che naturalmente non sia adibito ad usi alimentari.
In  un pentolino più ampio si mette a  bollire dell'acqua e si inserisce il pentolino con la cera; in pratica si scioglie  la cera "a bagnomaria".
Con uno stecchino, oppure un cucchiaino, girare finchè la cera non risulti completamente sciolta quindi  versare nel contenitore prescelto, dove precedentemente é stato inserito lo stoppino  che terrò teso finchè la cera non inizia a solidificarsi.
Per quanto riguarda il mio contenitore ho recuperato in casa (naturalmente, visto che prima di buttare qualcosa conto fino a 100...) una scatoletta di latta a forma di cuore.
Unico problema il coperchio con il marchio in rilievo ma.....benedetto sia il decoupage...un po' di malta sabbiata per coprire, un po' di sfumature di colore in armonia con il colore base e un immagine per concludere il tutto. Dimenticavo! Vernice trasparente per la finitura finale.Recuperare avanzi di candele e scatole di latta per festeggiare il nuovo anno!
Ed ecco la mia candela per festeggiare il nuovo anno o...in anticipo San Valentino ...chissà!!!!
Buon 2012 a tutti!

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazines