Magazine Politica

REFERENDUM CACCIA: che fine ha fatto?

Creato il 15 maggio 2012 da Palotto

Il 3 Giugno, dopo 23 anni di peripezie, il popolo Piemontese si sarebbe dovuto esprimere sulla questione della caccia attraverso un referendum regionale, in caso di vittoria dei “si” ( come noi GC cosigliavamo di votare) si avrebbe avuto:
_ riduzine delle secie cacciabili a 4: fagiani, cinghiali, lepri e minilepri; mentre 25 specie sarebbero divenute protette ( molte delle quali in via di estinzione)
_ divieto di cacciare la domenica, eliminando cosi il rischio di incidenti
_ divieto di caccia su terreno coperto da neve
_ introduzione del limite del numero di animali da cacciare anche nelle aziende faunistico venatorie.
Il presidende della regione l’11 maggio ha firmato un decreto in cui abolisce il referendum sulla caccia utilizzando come motivazione il costo di questa consultazione popolare.
Questa motivazione ci sembra solo una scusa per nascondere la paura che questo referendum potesse concludersi con l’ennesima sconfitta elettorale per il partito del presidente della Regione Piemonte (lega nord, schierata per il no) dopo la batosta alle recenti elezioni amministrative.
Crediamo quindi, essendo il voto popolare il momento più alto di espressione di una democrazia e
di una società civile, che il popolo piemontese debba esprimere la sua volontà (attraverso l’istituto referendario) sulla questione della caccia.

Diego Mazzucco - Coordinatore e responsabile ambiente GC Asti



Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Referendum per limitare caccia in Piemonte

    Referendum limitare caccia Piemonte

    -Di Monica GrigoloAntropologia culturale, psicanalisi, etologia obbligano spesso a riflettere a lungo sul mondo animale e ai suoi rapporti con l’uomo: totem,... Leggere il seguito

    Da  Giornalismo2012
    POLITICA INTERNAZIONALE, POLITICA ITALIA, SOCIETÀ
  • Caccia alla strega

    Caccia alla strega

    Non c’è due senza tre. La notizia è fresca, dopo Bossi senior e junior ora è la volta di Rosy Mauro. Espulsa dalla Lega, sentenzia Mentana. Verdetto unanime... Leggere il seguito

    Da  Ilsegnocheresta By Loretta Dalola
    POLITICA ITALIA, SOCIETÀ
  • Referendum PD, Civati all'attacco

    Referendum Civati all'attacco

    Giuseppe Civati (PD)Anche se è difficile offrire una quantificazione precisa, è indubbio che parte del riacutizzarsi della crisi finanziaria nel Paese sia dovut... Leggere il seguito

    Da  Episteme
    POLITICA ITALIA
  • Caccia agli “anonimi”…..

    Caccia agli “anonimi”…..

    Ogni tanto, in ambito Ast, è circolato uno scritto rigorosamente anonimo, di solito denunciante veri o presunti fattacci ascrivibili a taluni Dirigenti e/o... Leggere il seguito

    Da  Sidast
    SOCIETÀ
  • Il referendum negato

    referendum negato

    Sono tornate in piazza ieri le associazioni che per mesi si sono battute a favore del referendum sull’acqua pubblica. Nonostante il milione 400 mila firma... Leggere il seguito

    Da  Oblioilblog
    SOCIETÀ
  • Quando un referendum uccide.

    Quando referendum uccide.

    Alla fine degli anni '80, quando Frank Miller e David Mazzucchelli se ne escono con Batman Anno Uno, segnano una svolta definitiva sul personaggio creato da... Leggere il seguito

    Da  Rexvonkostia
    SOCIETÀ, TALENTI
  • Caccia al Libro #1

    Caccia Libro

    Ciao amici! Come da promessa eccovi il primo indovinello. Purtroppo siamo in enorme ritardo. Non è stata colpa nostra! La mia adsl è impazzita proprio quando... Leggere il seguito

    Da  Newslibri
    CULTURA, LIBRI