Magazine Ecologia e Ambiente

Renzi's Angels

Creato il 09 giugno 2010 da Demopazzia

Renzi's Angels Avete mai visto degli angeli col blocchetto delle multe in mano? Ora potrete trovarli a Firenze. Il Renzi li ha chiamati gli Angeli del Bello. Il loro nemico è il Degrado. Sarà una battaglia epica. I Renzi’s Angels saranno armati di fischietto, scope, raschini, palette e pennelli ed avranno un costume composto da cappellino e pettorina verdi. Il Degrado ha le ore contate. Dovrà mollare le sue grinfie dai culi dei cani che defecano negli angoli più nascosti della città, dalle mani distratte dei fumatori che gettano ovunque mozziconi, dalle bocche dei turisti che sputano a terrà le loro gomme da masticare, dalle bombolette dei “graffitari” che imbrattano i muri rinascimentali della città. Una guerra senza quartiere per la quale il Renzi ha dovuto riesumare anche i vigilini sulla cui eliminazione aveva costruito parte della sua campagna elettorale. Certo, adesso si chiameranno angeli e saranno travestiti da leghisti ma il loro scopo sarà quello. Multare altri cittadini come loro. Chi porta in giro il cane senza il sacchettino, chi lascia a terra la cartaccia, ma anche chi parcheggia in doppia fila. Perché il Renzi è sveglio e non gliela si fa sotto al naso. "Qualcuno ha fatto il furbo, si è approfittato dell’abolizione dei vigilini e ora c’è il festival della doppia fila, ognuno fa come gli pare", dice il futuro leader del PD, che ovviamente non lascerà i cittadini da soli nella lotta al degrado ed ha già cominciato a rivestire le transenne e ad interrare i cassonetti. Per l’interramento delle discariche di souvenir e giacconi in vera finta pelle, degli sportelli di cambio, dei phone center, delle fabbriche di waffel puzzolenti, dei McDonald’s e dei turisti vestiti male invece ci sarà da aspettare ancora un po’.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Dossier Paperblog