Magazine Bellezza

[Review] Lush - Shampoo solido Gin tonic

Creato il 17 marzo 2016 da Iloveshoppingmakeupposo
[Review] Lush - Shampoo solido Gin tonic*COSA DICE LUSH
Gin Tonic è uno shampoo solido: efficace, profumato e dura più di 80 lavaggi.
Riequilibra i capelli grassi in un lampo con lavanda, ginepro e lime ed è perfetto per chi viaggia.A differenza di quello che si beve, questo Gin Tonic vi aiuterà a ritrovare una testa equilibrata: è fatto con bacche di ginepro e rosmarino per tonificare lo scalpo e rallentare la produzione di sebo, limone per lavare bene i capelli grassi, lime per purificare e lavanda per un’aria provenzale molto rilassante e un profumo delizioso. Una vera dieta equilibrata per i capelli che tendono a essere grassi!
PREZZO 
€8,25 panetto da 55g
INCI
Sodium Lauryl Sulfate (Sodium Lauryl Sulfate), Decotto di lavanda (Lavandula angustifolia), Decotto di rosmarino (Rosmarinus officinalis), Olio essenziale di ginepro (Juniperus communis), Olio essenziale di limone (Citrus limonum), Olio essenziale di lime (Citrus aurantifolia), *Citral (*Citral), *Limonene (*Limonene),Profumo (Perfume), Colour 60725 (Colour 60725)     Ingredienti Naturali    Sintetici sicuri Naturalmente presente negli oli essenziali
IL PRODOTTO
[Review] Lush - Shampoo solido Gin tonic*COME SI USA
Facile...una volta bagnati i capelli sfregatelo tra le mani per fare la schiuma, oppure passatelo direttamente sui capelli bagnati come fosse sapone, massaggiate e risciacquate come al solito.
Basta anche una sola passata, ma io ne faccio spesso due, la seconda ovviamente con meno prodotto.
Trovo che la versione solida di uno shampoo sia una genialata, sia perchè facilissimo da trasportare quando si va in viaggio, sia perchè occupa veramente poco spazio nell'armadietto del bagno o in doccia.Consiglio di non tenere questo prodotto in doccia, e di fare attenzione a non dimenticarlo in un pò d'acqua, perchè il prodotto si scioglierà tutto costringendovi a comprarne uno nuovo.
Vi ricordo anche di lasciarlo asciugare bene prima di chiuderlo nella confezione Lush o in un porta sapone.
Un pro non indifferente di questo prodotto è anche il fattore economico. Con questi panetti, infatti, facendo un paragone con i classici shampoo, si riesce a risparmiare abbastanza, il costo iniziale non è dei più economici, ma contando che è un prodotto naturale e che dura un'infinità di lavaggi il costo è ammortizzato nel tempo. In più si tratta di un prodotto nudo e quindi senza packaging, si riesce anche a rispettare l'ambiente, che vogliamo di più!
COSA NE PENSOHo voluto provare questo prodotto perché ho la cute che tende ad ingrassarsi molto facilmente e a volte, nei periodi di stress acuto tendo ad avere qualche problema di forfora, problema di poco conto e veramente saltuario, ma c'è.
Ho pensato che tutti gli ingredienti contenuti in questo shampoo facessero al caso mio, e così è stato, Gin tonic mantiene quello che promette, ha una capacità sgrassante eccezionale! Devo però farvi notare che questo potere sgrassante tende un pò a seccare le punte, tendenzialmente meno grasse e sempre più sfruttate rispetto alla cute. Con i lavaggi frequenti ha iniziato a seccare anche tutta la chioma, quindi consiglio l'uso alternato con un altro shampoo meno aggressivo o lo consiglio soprattutto a chi ha i capelli molto grassi. Strano è anche l'effetto che si ha durante lo sciacquo, i capelli infatti tendono a fare tipo attrito col palmo delle mani e se avete problemi di nodi consiglio un balsamo districante da utilizzare dopo lo shampoo.Come già detto sopra, trovo che questa tipologia di prodotto sia praticissima, sia per il viaggio, che per il poco spazio che occupa, e non meno per l'utilizzo.Non posso che consigliare Gin tonic con le dovute accortezze, e soprattutto consiglio la tipologia di prodotto.
PRO✓ sgrassa a fondo i capelli
✓ facile da usare
✓ risciacquo veloce
CONTRO✗ se usato frequentemente tende a seccare i capelli
Voi avete mai utilizzato shampoo di Lush? Che ne pensate?
[Review] Lush - Shampoo solido Gin tonic
 F O L L O W   M E 
FACEBOOK - INSTAGRAM
* le foto senza watermark sono tratte dal web 

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazines