Magazine Bellezza

Review shampoo Lazzaro Lush

Creato il 02 febbraio 2015 da Streliziaspace

lazzaro

Carissime ragazze come state? E’ da poco cominciato il mese dell’amore e delle coccole,nonché del mio compleanno … moolto romantico. Oggi volevo parlarvi di uno shampoo molto famoso qui sui social e sul web. Dalle immagini avete già capito: parliamo di Lazzaro, lo shampoo che dovrebbe far resuscitare i capelli secchi! Vi riporto qui di seguito la descrizione che trovate sul sito Lush: “La metafora biblica è un po’ forte, ma questo shampoo ha davvero poteri sovrannaturali sui capelli secchi, sfibrati o trattati. Li farà letteralmente risorgere con gli enzimi detergenti della frutta, con il gel di alghe e con gli oli di mandorle e di oliva che danno struttura e aumentano la flessibilità. Ginepro e lavanda si occupano invece di ristabilire un corretto equilibrio per andar avanti. (Ricordatevi di agitare bene prima dell’uso per mescolare gli ingredienti naturali).”

2

Come si usa: come un normale shampoo solo che ne basta pochissimo ed sufficiente una sola passata. Questo è ciò che troverete visitando il sito Lush alla voce Lazzaro. Inizierò col dirvi che ho scelto questo Shampoo, non perché io abbia i capelli particolarmente secchi, ma perché ero curiosa di provare uno shampoo Lush, dopo aver testato un campioncino (Rococò se non sbaglio) che mi aveva colpita per l’ottimo risultato. La commessa non avendo lo shampoo da me richiesto ,mi consigliò Lazzaro, dicendomi che in fondo è adatto a  tutte le tipologie di capelli (ERRORE)Lazzaro ,shampoo fluido dal colore giallognolo , ha un profumo di lavanda e menta, quest’ultima è decisamente predominante e appena aprite il flacone l’odore forte e persistente vi pervaderà. Il flacone di plastica trasparente con  tappo nero apri e chiudi viene venduto  tre diversi formati:

  • da 100g (8,50 €)
  • da 250g (17,00 €)
  • da 500g (24,50 €)            

Io ho acquistato il formato da 100g, considerate che il prodotto va parecchio diluito.

1

Si tratta di uno shampoo fatto a mano con ingredienti freschi, nella foto in  alto potete leggerli voi stessi. Prima di utilizzarlo dovete scuotere la boccetta, in modo che che la parte meno densa  si amalgami al resto dei componenti. Diluirlo è fondamentale poiché, non so se aggressivo è il termine più adatto,però ho letto che può comportare  problemi e arrossamenti al cuoio capelluto. Quindi potremmo definirlo “strong” per utilizzare un’espressione inglese. Avete un anno di tempo per utilizzare il prodotto (io l’ho acquistato fine 2014 e mi scade nei primi mesi del 2016). 

CONSIDERAZIONI FINALI:La sensazione di pulito è assicurata, l’odore di menta si sente e pervade la cute. Io non ho visto questo miracolo preannunciato, anzi dopo qualche lavaggio i capelli mi sembravano più secchi e sfibrati. Ora non so se questo dipenda dal fatto che i miei capelli sono normali e quindi ho scelto uno shampoo non adatto a me( tra l’altro io l’ho utilizzato anche sulle lunghezze) o se proprio lo shampoo non offra i benefici che promette (in internet le opinioni sono decisamente favorevoli a Lazzaro, con qualche voce dissenziente),quindi ai posteri l’ardua sentenza, o meglio a voi :P….Io ho risolto alternando questo shampoo con altri,ma sicuramente non lo ricomprerei. Tra tutti i prodotti Lash non è tra i miei favoriti. Se avete consigli scrivetemi. Tra l’altro Lash da me è stata chiusa e vorrei fare un appello perché la Sicilia venga maggiormente considerata, non è possibile che non ci sia un solo concessionario del marchio nella Sicilia-est.

Bene ragazze io vi mando un bacio e al prossimo articolo, baci Strelizia :-*



Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Dossier Paperblog

Magazines