Magazine Coppia

Riflessioni / si possono amare due persone contemporaneamente?

Da Secondo Lucy

RIFLESSIONI / SI POSSONO AMARE DUE PERSONE CONTEMPORANEAMENTE?

una scena del film Last night

Io sono sempre stata una Charlotte.
Quando con le mie coinquiline guardavamo Sex and the City, io ero irrimediabilmente associata a lei, romantica sognatrice, forse un po' illusa.
Naturale dunque che, di fronte alla domanda titolo di questo post, io sabato sera abbia risposto fermamente che non si possono amare due persone contemporaneamente.
Ammetto la confusione di sentimenti, ma credo che chiunque di fronte ad una scelta, saprebbe decidere e quindi definire l'Amore.
Sorpresa: i miei amici non la pensavano come me.
C'è chi sosteneva che mentre provi un sentimento forte tendi a identificarlo sempre come amore, dunque la distinzione può magari avvenire alla fine di un rapporto, ma nel mentre è possibile che una persona magari per motivi diversi senta di amare due persone differenti. Altri pensavano invece che è la società che da sempre ha imposto un modello (in questo caso la monogamia) e quindi tutti ci convinciamo di poter amare solo una persona.
Da qui il discorso si è dunque spostato, su quanto il rapporto di coppia sia indubbiamente rassicurante per tutti noi e un modello necessario.
RIFLESSIONI / SI POSSONO AMARE DUE PERSONE CONTEMPORANEAMENTE?

Io, da Charlotte, ho sempre riportato il discorso su un aspetto più di pancia, pur consapevole che non tutti riescono a ragionare così. Io sono convinta che l'amore possa mutare nel tempo all'interno di un rapporto, o al contrario che possa avere diverse forme da rapporto a rapporto, e quindi da storia a storia ma che non si possa provare amore per due persone nello stesso tempo. Non quell'amore. La mia idea non riguarda solo chi vive una storia, ma anche per chi ama non ricambiato, e dunque in certi casi ha meno da perdere nel caso in cui dovesse fare una scelta.
Tutti però non riuscivano a darmi completamente ragione, analizzando vari casi arrivavano sempre alla conclusione che una persona può trovarsi in un dato momento, ad amare due persone contemporaneamente, e che questo ovviamente non possa durare nel tempo e che prima o poi un sentimento prevalga sull'altro, ma non necessariamente di fronte ad una scelta.
Voi cosa ne pensate?
p.s. il mio amico in merito consiglia la lettura del libro L'odore del sangue di Goffredo Parise.

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog