Magazine Cultura

Roba da matti

Creato il 06 aprile 2012 da Valepi
Ho un motivo in più quest'anno per farmi dispiacere il mancato weekend di Pasqua in terra sarda ed è legato all'impossibilità di vedere Roba da matti, il nuovo film-documentario di Enrico Pitzianti.
Roba da matti
Non l'ho visto, appunto, quindi quello che ne scrivo è il frutto di quello che ne ho letto e che mi ha fatto venire la voglia di vederlo.
Roba da matti racconta la storia di Casamatta, una residenza socio assistenziale a Quartu Sant’Elena (Sardegna) in cui vivono otto persone con disagio mentale. Col sostegno costante degli operatori si vive una vita normale in una casa speciale. Una struttura considerata all’avanguardia nel panorama italiano e mondiale, un luogo dove le persone con sofferenza mentale possono aspirare a ricostruirsi una vita.
Purtroppo la casa, dopo 17 anni di attività, rischia di chiudere. L’associazione che la gestisce non riesce più a far fronte alle spese, il contratto d’affitto è in scadenza e il proprietario non intende rinnovarlo.
È un momento molto difficile, ma Gisella, presidente dell’associazione Asarp Casamatta e sorella di una delle ospiti, è una donna tenace. Sostenuta dagli altri familiari, affronta le difficoltà ed è fermamente decisa a trovare una soluzione. (http://www.robadamattifilm.com/robadamatti/sinossi.htm)

A leggere chi ha avuto la possibilità di vederlo il filmdocumentario è bello ed emozionante e mette in circolo emozioni e riflessioni sul disagio mentale e sulle soluzioni strategie quotidianamente messe in atto da chi davvero è vicino a queste persone.
Il film è stato distribuito per ora in Sardegna e, a partire dal 20 aprile, sarà visibile a Roma, Milano e in poche altre sale e, ovviamente, sarà praticamente impossibile riuscire a vederlo qui giù nel sottotacco d'Italia.
Insomma, nell'impossibilità di vederlo, vi lascio il trailer, preso dal sito del film Robadamattifilm che vi consiglio di visitare, anche perchè c'è un interessante sezione download dove si dice che il film sarà disponibile per il download gratuito a partire da giugno 2012... sperausu!
  

Buona Pasqua!

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazine