Magazine Cultura

Roma, 16 ottobre 1943

Creato il 16 ottobre 2013 da Skip

Pare che ogni terra, ogni popolo abbia paura di ospitare l’innominabile nell’eterno  riposo.

Non saprei se provochi più sdegno il massacro di  tante persone inermi alle Fosse Ardeatine o il fatto che egli non abbia mai mostrato un minimo segno di pentimento o  di pietà per le vittime, e abbia sempre  ostentato arroganza e superbia.

Roma non dimentica. Anch’io non dimentico quel 16 ottobre 1943.Queste targhe parlano da sé, come le pietre d’inciampo che si trovano  nella capitale, non solo nel ghetto ebraico, ma ovunque ci siano state vittime della violenza nazifascista, anche dinanzi ad alcune  caserme dei carabinieri  come quella di Via Giulio Cesare  ove ce ne sono 12. Il 7 ottobre duemila carabinieri italiani furono deportati da Roma nei campi di prigionia per tante ragioni, perché aiutarono i disertori o altre persone o perché ritenuti inaffidabili, in fondo l’8 settembre  giovanissimi allievi carabinieri andarono a combattere sul Ponte della Magliana e morirono  per difendere  Roma.

targa ghetto ebraico roma

“La mattina di sabato 16 ottobre 1943 le SS irruppero nel ghetto di Roma e deportarono circa 1040 persone ad Auschwitz. Ne tornarono solo 17. Su 288 bambini e ragazzi da 0 a 15 anni, ne sopravvisse solo uno, Enzo Camerino nato nel 1928. Tra 288 giovanissimi c’erano 10 ragazzi di quindici anni, 15 di quattordici, 19 di tredici, 17 di dodici,16 di undici, 17 di dieci,10 di nove,16 di otto anni e 16 di sette,23 di sei,21 di cinque,24 di quattro,23 di tre,25 di due anni e 13 di un anno. Con loro muoiono 2 bimbi di 10 mesi, uno di 9, due di 8,due di 7,5 di sei, 2 di  cinque mesi, due di 4, tre di tre mesi, uno di 15 giorni e un neonato venuto alla luce poche ore dopo l’arresto della madre. Si aggiungano un bimbo e una bimba dei quali non si conosce l’età.

targa casa settimio calò

Di mattina presto un merciaio ambulante, Settimio Calò di 44 anni, abitante nel Portico d’Ottavia n 19 uscì da casa per fare la coda in una tabaccheria. Al ritorno trovò la casa vuota: i tedeschi avevano portato via la moglie, Clelia Frascati di 43 anni, e i 10 figli: Bellina di 22 anni, Esterina di 20, Rosa di 18, Ines di 16, Raimondo di 14, David di 13, Elena di 11, Angelo di 8, Nella di 6, Lello Samuele di circa 6 mesi. Con loro anche il cuginetto Settimio di 12 anni che quella notte per caso era stato ospitato dai Calò. Morirono tutti nelle camere a gas appena arrivati ad Auschwitz il 23 ottobre 1943. (informazioni  tratte da “Il futuro spezzato- i nazisti contro i bambini”, di Lidia Beccaria Rolfi e Bruno Maida. Libro dedicato alla piccola Sissel Vogelmann e a tutti i bambini assassinati.)

Il post continua qui.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Roma, tempesta perfetta!

    Roma, tempesta perfetta!

    Celo, celo...mi manca! Nonostante l'imminente arrivo della bella stagione, maltempo su tutta la penisola. Nella Capitale, sponda giallorossa, è addirittura... Leggere il seguito

    Da  Mariomignella
    CULTURA, SPORT
  • Vacanze a Roma: appuntamenti imperdibili

    Vacanze Roma: appuntamenti imperdibili

    Se qualcuno avesse ancora qualche dubbio riguardo al fatto che Roma non sia “solamente” una città dal patrimonio archeologico e storico unico, basta dare uno... Leggere il seguito

    Da  Molipier
    ARTE, CULTURA, VIAGGI
  • Roma si gira! 2

    Roma gira!

    Mauro Davino , Lorenzo Rumori192 pagineGremese editore Gremese editore ormai è lanciata su questa serie di interessantissimi tomi alla ricerca delle location ch... Leggere il seguito

    Da  Taxi Drivers
    CINEMA, CULTURA
  • Presentazione a Roma

    Presentazione Roma

    Post flash, per ricordarvi l’appuntamento di questo venerdì, ore 18.30, presso la Libreria Mondadori via Tuscolana a Roma (evento Facebook). Si parlerà di... Leggere il seguito

    Da  Francescofalconi
    CULTURA
  • A Roma SUMMER MELA – ROMA FINDs INDIA 2013

    Roma SUMMER MELA ROMA FINDs INDIA 2013

    Una settimana di celebrazioni, dal 21 al 29 Giugno, in occasione della nascita ufficiale di FIND Fondazione India-Europa di Nuovi Dialoghi                 Una... Leggere il seguito

    Da  Yellowflate
    CULTURA, EVENTI, VIAGGI
  • Les Journees Particulieres a Roma

    Journees Particulieres Roma

    Arte e moda si riuniscono per un solo evento : Les Journees Particulieres di FendiLa maison italiana ha aperto le porte di casa a tutti gli spettatori curiosi d... Leggere il seguito

    Da  Sabinap
    CULTURA, LIFESTYLE
  • A roma popnewpop

    roma popnewpop

    Dal pop americano al surrealismo pop, dal pop ecologico alla street art. Ce n’è per tutti i gusti a “POPNEWPOP for AIDS”, una inedita collettiva organizzata com... Leggere il seguito

    Da  Amiche Si Parte
    CULTURA, EVENTI, VIAGGI

Dossier Paperblog

Magazine