Magazine Società

Rosi mauro, ordinaria vergogna italiana

Creato il 22 dicembre 2010 da Swelkor
ROSI MAURO, ORDINARIA VERGOGNA ITALIANA Rosi Mauro, dilettante strapagata con i soldi dei cittadini, sono conscio del fatto che vorresti essere in una dittatura, dove la voce del Parlamento (Ormai ho perso la speranza di dire del popolo) conta meno di niente. Purtroppo sei in una democrazia, dove la figura del Presidente del Senato, anche se di riserva, deve rispettare i voti, dare tempo ai senatori di votare e mettere a verbale e agli atti delle votazioni serie. Ieri, Rosi Mauro, tu (non meriti il lei) hai ucciso, ancora una volta, la democrazia, la libertà, rispettando quel dictat Schifanesco di "Votare in fretta". Rosi Mauro, non so se mi hai fatto più schifo tu, classico esempio di scempio della nostra politica (Berlinguer e Almirante, politici avversari ma professionisti, si staranno rivoltando nella tomba) o il ripetersi delle votazioni perchè vi "eravate sbagliati" a votare nella fretta altri quattro emendamenti del PD, vostro avversario. Su questo argomento lascerei da parte la ridicola, ma distruttiva, Mauro e mi rivolgerei a Schifani, il quale ha chiesto ed ottenuto il ripetersi delle votazioni. Io spero che tutto questo sia uno scherzo, una bufala, un brutto sogno dal quale presto noi tutti ci sveglieremo. Spero che presto arriverà la mattina e potremo accendere il televisore osservando due schieramenti politici contrapposti che fanno politica seriamente, senza "Chièfavorevole?Chiècontrario?Approvato!" seguiti da "Cisiamosbagliatirifacciamotutto". Voi non siete politici, voi siete corrotti e stolti burattini attaccati alle poltrone. Voi siete lo sdegno di ogni italiano, la rabbia di ogni cittadino, la vergogna per la quale all'estero non possiamo parlare di politica senza alzare gli occhi al cielo quando ci troviamo a dialogare con un cittadino straniero. Io mi vergogno di voi, dei vostri privilegi, della vostra supponenza, della vostra ipocrisia mascherata di colori che non esistono più. Da cittadino esigo le dimissioni di Rosi Mauro, perchè una persona del genere non può nemmeno avvicinarsi alle istituzioni, ma restare in casa e guardare la Tv pomeridiana in rigoroso silenzio. Da cittadino esigo un'inchiesta parlamentare sulla rietizione delle votazioni ed una multa salatissima per il "pianista" Bondi, che ancora una volta ha dimostrato come questo Governo ormai sopravviva grazie a questi mezzucci da saltimbanco. Flavio

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • De Mauro, confidenziale

    Mauro, confidenziale

    Lucky Luciano Rapporto confidenziale inviato da Roma a Washington dall’agente Henry L. Manfredi, Ufficio Narcotici, distretto 17 OGGETTO: Salvatore Lucania,... Leggere il seguito

    Da  Casarrubea
    CULTURA, SOCIETÀ, STORIA E FILOSOFIA
  • L'Italia della vergogna...senza vergogna

    L'Italia della vergogna...senza vergogna

    E così questa nostra povera Italia è definitivamente e palesemente in mano ai malfattori. Il voto alla Camera di oggi lo ha stabilito praticamente per legge. No... Leggere il seguito

    Da  Laperonza
    SOCIETÀ
  • Vergogna monsignor fisichella

    Vergogna monsignor fisichella

    Il secondo comandamento nella tradizione cattolica e luterana è "Non nominare Dio Invano". Eppure, da sabato 2 ottobre, la Chiesa Cattolica, nella figura... Leggere il seguito

    Da  Madyur
    SOCIETÀ
  • Il senso di vergogna

    I carabinieri milanesi e i poliziotti romani, imbarazzati dal fare la scorta a politici e escort. Nel vedere macchinate di ragazze e personaggi equivoci... Leggere il seguito

    Da  Funicelli
    ATTUALITÀ, SOCIETÀ
  • L’Afghanistan di Francesco Rosi

    L’Afghanistan Francesco Rosi

    Il regista Francesco Rosi Non sappiamo quante volte abbiamo visto “Salvatore Giuliano” di Francesco Rosi, un film prodotto da Franco Cristaldi e uscito nelle... Leggere il seguito

    Da  Casarrubea
    CULTURA, SOCIETÀ, STORIA E FILOSOFIA
  • Il parco della vergogna

    parco della vergogna

    Salve,siamo arrivati al 17 ottobre e nulla è cambiato,io sono un cittadino di Aprilia e frequento assiduamente il parco della Lirica. Leggere il seguito

    Da  Degradoapriliano
    INFORMAZIONE REGIONALE, SOCIETÀ
  • Maroni vergogna!!!!! dimissioni

    Maroni vergogna!!!!! dimissioni

    Servono poche parole di fronte alle immagini che seguono.Questa non è gestione dell’ordine pubblico!!!Si sta ripetendo ciò che a Genova abbiamo conosciuto bene... Leggere il seguito

    Da  Asinistra
    SOCIETÀ

Magazine