Magazine Cucina

Rotolo senza glutine al salame piccante

Da Lavoroarkimedia
Rotolo senza glutine al salame piccante

Una variante più gustosa della piadina romagnola senza glutine è quella del rotolo. Per preparare il vostro rotolo senza glutine, occorre dotarsi di una piadina molto sottile, di tipo riminese. La piadina senza glutine va poi farcita, arrotolata e messa sulla piastra a scaldare con gli ingredienti dentro.

Uno dei condimenti preferiti del rotolo senza glutine è quello col salame piccante: sfizioso, focoso al punto giusto, ideale per essere tagliato a rondelle e gustato mentre si sorseggia una birra senza glutine. Ovviamente, per il rotolo senza glutine al salame piccante, i celiaci dovranno utilizzare esclusivamente del salame privo di glutine.

Ma il rotolo senza glutine al salame piccante va adeguatamente farcito con altri ingredienti che possano offrire un sapore più goloso e completo. Fondamentale è inserire un formaggio di tipo morbido, come ad esempio la fontina, lasciandolo sciogliere sulla piastra per il piacere del proprio palato.

Se poi volete esagerare, potete farcire il vostro rotolo senza glutine al salame piccante e formaggio con qualche foglia di insalata e alcune olive nere snocciolate e tagliate a rondelle, oppure lasciate intere. Questi due ingredienti daranno maggiore freschezza al rotolo senza glutine, ammortizzando l'ardore del salame piccante e il calore della fontina sciolta.

Oltre che consumato per intero a pranzo o a cena, il rotolo a senza glutine al salame piccante può essere tagliato a rondelle di circa due centimetri per offrirlo come accompagnamento a un aperitivo.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :