Magazine Bellezza

Rouge (I'm) in Love

Creato il 18 febbraio 2013 da Hermosa @DeOrnatuMulieru
Pur non avendo molti prodotti della Lancome, non posso dire che sia un marchio che non mi piace: ha saputo costruire nel tempo un brand preciso, dall'allure inconfodibile. Ovviamente, quei pochi prodotti che ho sono rossetti. Alcuni li ho presi dal mio pusher di fiducia mentre uno, quello di cui vi parlo oggi, mi è stato regalato "spintaneamente" da Mister Hermoso.Mi era piaciuto da subito, ma avevo rimandato l'acquisto: pur essendo una collezionista seriale e non pentita di rossetti il suo prezzo (attorno ai 30€) mi aveva scoraggiata. Per fortuna Mister Hermoso fece una luuunga tappa in un Duty Free.Tra l'altro, come è giá stato per la Lacca labbra della Shiseido, anche stavolta, preda del panico "oddio-che-colore-vorrà-non-me-lo-ricordo", il colore non fu scelto da Mister Hermoso ma da una sua collega. Le indicazioni date furono, anche stavolta, il rosso più bello che c'è.  Di nuovo, ci ha preso in pieno. E io che insisto a chiedere "rossi vigorosi, con sottotono blu, che non virino al fucsia e non cadano nell'arancio". Dovrò ripensare seriamente al modo in cui mi rapporto con le commesse.....
Ed è così che il Rouge in Love, nella tonalità Rouge Saint Honorè è diventato mio. 
Rouge (I'm) in LovePartiamo dalle cose che non ho capito di questo rossetto: la campagna pubblicitaria Non parlo della scelta della testimonial (Emma Watson/Hermione): è giovane, amatissima ed è finalmente libera di mostrarsi in panni altri della ragazzina so-tutto-io. Io continuo a trovarla sensuale come un pezzo di bambù secco, ma questo è un limite mio(tra l'altro, scegliere una amata dalle giovanissime per un prodotto che costa attorno ai 30€).Parlo dello spot incentrato unicamente sul rossetto: l'approccio è poca cosa. Sì, è giocoso, allegro e invitante...ma insomma.  Non è questo che io mi aspetto da Lancome, da una collezione che si chiama Rouge in Love.No, io da Lancome mi aspetto un video come questo di Michelle Phan (l'uso dei lucchetti viene perdonato solo perchè - si spera per lei- non ha mai letto Moccia)         

Con un video così probabilmente io a questo rossetto avrei ceduto molto prima.Va detto peró che questa è l'unica cosa che resta misteriosa di questo prodotto: il resto è stata una continua conferma. 
Ho avuto la conferma che "l'esperienza Lancome" è unica. Che i suoi prodotti hanno un packaging delizioso. Che i suo rossetti sono belli, morbidi, idratanti. Dalla durata ottima, dai colori brillanti e non appiccicosi. 
Rouge (I'm) in Love
In breve, che io ogni volta che lo uso, me ne innamoro un po' di piú.
Rouge (I'm) in Love
Lo ricomprerei: sì.
Lo consiglierei: sì.
Lo regalerei: sì.      

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :