Magazine Cucina

Rughelac e la quadratura del cerchio ;-))

Da Loriana
rughelac4
Un piccolo biscotto della cucina ebraica( che non conoscevo),che del biscotto secondo me ha proprio poco.
Assomigliano molto a piccoli croissant per nulla dietetici ;-) ma molto molto buoni!
Dalla foto potrebbero sembrare bruciacchiati ma vi assicuro non è così ,il colore così scuro è dato dagli ingredienti con cui vengono farciti che non deve essere richiuso all'interno della pasta ma spalmato sulla sfoglia che poi semplicemente andrà arrotolata,durante la cottura un pò di ripieno uscirà e si caramellizzerà .
La cosa che mi ha lasciata senza parole è l'impasto di questi "biscottini" ..
rughelac5
dopo le tante polemiche sulla "mia" (o meglio di mia nonna) sfoglia dei poveretti,vengo a scoprire che ..l'impasto dei Rughelac non è altro che l'impasto della "mia" sfoglia ;-))
Bè mia nonna lo faceva con la ricotta,non conosceva nessun "giro",ne tanto meno Philadelphia,Quark,nè l'America dove questo impasto è molto conosciuto,ne tanto meno internet ;-) Perciò ecco a voi la quadratura del cerchio ;-)
Non è più di nessuno questa sfoglia o meglio quella comunemente usata per i Rughelac è di sicuro di tradizione ebraica,quella con la ricotta di mia nonna ,facciamo così? ;-) A parte gli scherzi non vorrei aprire di nuovo una polemica non importa chi, se, prima, dopo ecc..ecc.. io stessa per i miei dolci ho usato la versione di Adriano ed è venuta splendida,perciò quella della mia nonna resterà per sempre quella dei poveretti,le altre versoni di chi le farà ;-))
rughelac3
Come detto la ricetta della sfoglia è la verisone di Adriano,ho cmq voluto mantenere lo stesso metodo di lavorazione della pasta,semplicemente per praticità,ha sfogliato benissimo lo stesso,anzi meno ma per via del ripieno "pesante" ma se volete seguire alla lettera la sua versione cliccate
  • QUI
  • Adri è molto più bravo di me a spiegare ;-)
    RUGHELAC LA MIA VERSIONE
    rughelac
    PER LA SFOGLIA (di Adriano)
    250gr farina 00
    250gr formaggio spalmabile (tipo Philadelphia o similari)
    160gr burro morbido ( io sempre freddo)
    2 pizzichi abbondanti di sale
    LUCIDATURA FINALE
    tuorlo d'uovo
    zucchero semolato
    Impastare tutto nella planetaria (o a mano) mettere in frigo per un'oretta tirare formare un cerchio spalmare il ripeino ,formare i triangoli arrotolare, spennellare ogni "croissant" con tuorlo spargere sopra un pò di zucchero cuocere a 220 gr fino a doratura..
    Per il ripieno ho usato ..
    Cacao
    Marmellata di fragole
    Mandorle tostate e tritate
    Oppure
    Cacao
    Pistacchi tostati e tritati
    Miele
    In verità si possono farcire in diversi modi li ho visti anche con nutella ;-)
    Si spalma la marmellata (o miele) su tutta la sfoglia si spolvera con il cacao ci si aggiungono le mandorle(pistacchi) poi si prende il mattarello e si schaiccia tutto facendo aderire bene la farcia alla sfoglia.

    Potrebbero interessarti anche :

    Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

    Possono interessarti anche questi articoli :

    Magazines