Magazine Cucina

Rumori della natura

Da Traveltotaste

Rumori della natura

Al di là della finestra solo alberi. In questa stagione le loro foglie cambiano colore in maniera repentina, come se avessero fretta di cadere per lasciar riposare quei rami che le hanno ospitate per i mesi estivi.

Quando fa caldo e le finestre sono aperte gli unici rumori che si sentono sono lo scorrere dell’acqua del vicino ruscello ed il canto degli uccellini. In inverno, invece, regna il silenzio più assoluto, rotto solamente dallo scoppiettio della legna nel camino.

La casa non è una di quelle vecchie cascine che mi piacciono tanto ma, nonostante ciò, è calda ed accogliente con le sue grandi stanze che affacciano sul giardino circostante.

Ogni tanto animali selvatici, come i cerbiatti, arrivano fino alla recinzione che divide la proprietà dal bosco ma spesso una bella volpe argentata passeggia sul prato per andare ad assaggiare i frutti dell’unica vite.

Abito qui da pochi anni, sono nata e cresciuta in città però mi sento ogni giorno più fortunata di poter vivere e lavorare in un luogo votato al silenzio ed alla

Rumori della natura
tranquillità.

A molti potrebbe sembrare una vita monotona e solitaria mentre la mia casa è ormai diventata un luogo d’incontro per i numerosi amici che fanno a gara per prendere parte ad una delle mie cene. In questo luogo io ci vivo ma gli altri vengono in vacanza.

Da quando vivo qui, verso le montagne della provincia torinese, ho il piacere di acquistare i prodotti alimentari esclusivamente da produttori locali. Il contadino per frutta e verdura, l’Azienda Agricola per carne e salumi, il fornaio di paese dove si trova pane caldo ad ogni ora del giorno, il cioccolatiere di fiducia ed il biscottificio fanno parte di un paradiso gastronomico ideale per un foodie come me.

Un grande albero, poi, mi fornisce i fichi da fare caramellati e da accompagnare a formaggi e salumi.

Mi piace vivere e viaggiare rurale, perché gli svantaggi che comporta l’essere lontano dalla città sono infinitamente inferiori ai benefici.

Questo post partecipa al concorso Toprural



Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazines