Magazine Calcio

Russia, in vendita la scarpa d'oro del mondiale 1994 - russia, on sale world cup 1994 golden shoe

Creato il 06 maggio 2010 da Rollingballs
RUSSIA, IN VENDITA LA SCARPA D'ORO DEL MONDIALE 1994 - RUSSIA, ON SALE WORLD CUP 1994 GOLDEN SHOEOleg Salenko è pronto a vendere la scarpa d'oro del 1994 per risolvere i suoi problemi finanziari. Il premio, assegnato in ogni Mondiale al capocannoniere del torneo venne conquistato dall'attaccante russo nell'edizione statunitense quando concluse il campionato a quota sei reti insieme a Hristo Stoichkov (Bulgaria). Soltanto che la nazionale russa non si qualificò nemmeno per gli ottavi di finale, Salenko segnò una rete contro la Svezia e addirittura 5 nella partita contro il Camerun. Era il 28 giugno 1994, la Russia battè il Camerun 6-1 nella terza partita del gruppo B e Salenko segnò al 15’, 41’, 44’ (su calcio di rigore), 72’ e 75’ e chiuse con l’incredibile score di 6 reti in 215 minuti, Il giocatore stabilì il primato di segnature in un match nella competizione ( mentre ammontano appena ad otto le presenze con la sua Nazionale). Ora dovrà privarsi del suo cimelio, ecco le sue parole all'edizione online di Blik: "Con la crisi globale sono costretto a venderla, per pagare i debiti. Mi piacerebbe che rimanesse in Russia, ma per ora ho ricevuto solo offerte da Arabia Saudita ed Emirati Arabi".
Oleg Salenko is ready to sell his Golden Boot 1994 to resolve his financial problems. The award, given every World Cup to top scorer of the tournament was won by the Russian forward in the U.S. edition ended the season with six goals with Hristo Stoichkov (Bulgaria). But the Russian national didn't qualify even for the first round, Salenko scored a goal against Sweden and even 5 in the game against Cameroon. It was June 28, 1994, Russia beated Cameroon 6-1 in their third match of Group B and Salenko scored at 15 ', 41', 44 '(on penalty kick) 72' and 75 'and closed with the incredible score of 6 goals in 215 minutes, the player established the primacy of signatures in a match in this competition (but amounted to just eight appearances for his national team). Now he will divest his heirloom, here are his words to Blik online edition: "With the global crisis I'm forced to sell it to pay my debts. I would like it will remain in Russia, but for now I only received offers from Saudi Arabia and UAE".

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :