Magazine Viaggi

Saint Malo e il Vento del Nord

Creato il 02 dicembre 2015 da El3naliv

Saint Malo
Le ho mai raccontato del vento del nord? Prendo in prestito il titolo del libro di Daniel Glattauer per parlarvi dell'esperienza di visita a Saint Malo. Premetto di amare le forti folate di vento, l'atmosfera cupa e minacciosa di un cielo che promette tempesta. A Livorno non attendo altro e quando sopraggiunge il vento di libeccio, corro verso la Terrazza Mascagni o la baia di Calafuria, armata di macchina fotografica e testarde intenzioni.
Ma a Saint Malo è stato diverso, quel vento superava in aspettativa e potenza le più violente burrasche del mio litorale. Il vento di Saint Malo riusciva a spingermi, spostarmi fisicamente di due, tre passi; una raffica sui bastioni mi ha fatto indietreggiare pericolosamente vicino a una scalinata; ogni volta che tentavo di stringere e fissare il cappuccio sulla testa mi ricadeva esanime e sconfitto sulle spalle. 

Saint Malo e il Vento del Nord

Sorridenti e ancora ignari...


La natura quel giorno si è ribellata e a poco sono serviti gli angoli nascosti nei vicoli, le alte abitazioni in cemento e le protezioni lungocosta. Le raffiche e la pioggia si insinuavano ovunque e negli angoli più nascosti creavano dei fortissimi mulinelli. Mi sono infradiciata completamente, nonostante indossassi giacca, stivali alti, jeans e un poncho di plastica lungo fino alle ginocchia. 

Saint Malo e il Vento del Nord

10 minuti dopo... il finimondo!


Saint Malo e il Vento del Nord

Mai ignorare i segnali...

La voce del vento del nord non la dimenticherò facilmente: un ululo prolungato, sordo e sinistro. No, questo vento non l'avevo mai affrontato. Né io, né (credo) i miei compagni di avventura. Malgrado ciò, è stato uno spettacolo grandioso. Le persone di corsa, i turisti impauriti, gli ombrelli rotti, i fogli di giornale che piroettavano nell'aria, la fretta e, allo stesso tempo, l'atteggiamento impassibile e sarcastico dei negozianti bretoni nel ritirare la merce esposta all'esterno, gli anziani affacciati dalle finestre di casa, perplessi e con il naso all'insù. Paura sì, ma anche eccitazione. E forse una punta di comicità nella goffaggine (leggi disagio) di noi poveri stranieri colpiti da questo vento del nord, così infido e arrogante. 
"Come hai fatto a bagnarmi anche la schiena e il collo della maglia?!""Stolta umana, io posso". 
Follow @El3naLiv

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • #2Bekini in Saint Tropez

    #2Bekini Saint Tropez

    Buongiorno e Buona domenica ...finalmente l'afa si fa sentire e con questo caldo non ci resta che andare TUTTI AL MARE ..... A MOSTRAR LE CHIAPPE CHIARE... Leggere il seguito

    Da  Manuela Muratore
    MODA E TREND
  • Selection _ Saint-Honoré Paris

    Selection Saint-Honoré Paris

    Twin set rosso, il mio jeans preferito e le nuove ballerine Caprice di Saint-Honoré Paris.Un insieme passe-partout, per queste giornate che mi vedono piena di... Leggere il seguito

    Da  Silly_silvy
    MODA E TREND, PER LEI
  • MC2 Saint Barth e il beachwear

    Saint Barth beachwear

    Nell'ambito delle collezioni beachwear per ragazzi e bambini, uno dei marchi di riferimento è senza dubbio MC2 Saint Barth, che mette a disposizione un... Leggere il seguito

    Da  Yellowflate
    ATTUALITÀ
  • Recensione: "Quella notte il vento"

    Recensione: "Quella notte vento"

    Titolo: Quella notte il vento Autore: Rossella Romano Editore: autopubblicato Pagine: 255 Prezzo: 15,59 € cartaceo / 2,99 € ebook (in promozione gratuita fino... Leggere il seguito

    Da  Ilary
    CULTURA, LIBRI
  • Torta tipo Saint Honorè

    Torta tipo Saint Honorè

    Sono passati quasi 3 anni che avevo fatto questo torta ed eccomi qua a riproporla per il contest di Valentina. Si, proprio lei è la protagonista come la terza... Leggere il seguito

    Da  Worrie
    CUCINA, RICETTE
  • Pensieri al vento

    Pensieri vento

    Lakefront Trail, ChicagoNon posso credere che sia passato un mese e mezzo da quando ho scritto sul blog. Dove sono stata? A Chicago, per dirne una. Leggere il seguito

    Da  Stefania Cunsolo
    DIARIO PERSONALE, ITALIANI NEL MONDO
  • Via col vento polare

    vento polare

    L’immagine mostra una porzione della regione polare sud della luna più estesa di Saturno, Titano, circondato da una foschia blu. L’immagine è stata scattata... Leggere il seguito

    Da  Media Inaf
    ASTRONOMIA, RICERCA, SCIENZE