Magazine Cucina

Salatini di pastasfoglia con semi di sesamo

Da Ziricoccola @ziricoccola

Salatini di pastasfoglia con semi di sesamo (9)

Salatini di pastasfoglia con semi di sesamo (1)
Salatini di pastasfoglia con semi di sesamo (2)

Salatini di pastasfoglia con semi di sesamo (3)
Salatini di pastasfoglia con semi di sesamo (4)

Salatini di pastasfoglia con semi di sesamo (5)
Salatini di pastasfoglia con semi di sesamo (6)

Salatini di pastasfoglia con semi di sesamo (7)
Salatini di pastasfoglia con semi di sesamo (8)

Salatini di pastasfoglia con semi di sesamo

Offrire salatini fatti in casa al momento dell’aperitivo è qualcosa di così semplice e squisito allo stesso tempo, che se proverete non smetterete più.

Basta con i banali, salatissimi e sempre uguali salatini preconfezionati: sono solo carichi di calorie e sale, per lo più insapori o con aggiunte di aromi di dubbia provenienza.

Possiamo tranquillamente optare per crostini, mini pizzette, piccoli panini… insomma, basta un po’ di fantasia per dare all’aperitivo quel tocco in più, sempre diverso e appetitoso: questa ricetta vuol dimostrare che bastano davvero pochissimi ingredienti e un briciolo del vostro tempo per creare qualcosa di buono da offrire agli amici.

In questa ricetta ho utilizzato i semi di sesamo biologici Sarchio.

INGREDIENTI (per 6 persone)

1 cerchio di pastasfoglia fresca già stesa

semi di sesamo

 

PROCEDIMENTO

Tagliare il cerchio di pastasfoglia a strisce larghe 2 cm con un coltello affilato.

Accorciare le strisce ottenendo dei rettangoli di circa 2 cm x 6 cm.

Mettere i semi di sesamo in un piatto piano e premervi sopra le strisce di pastasfoglia, sia da un lato che dall’altro: premere bene per afre aderire i semi su tutta la superficie.

Arrotolare la pasta su se stessa formando dei rotolini e disporli sulla carta da forno in dotazione.

Cuocere i rotolini in forno preriscaldato a 180°C per circa 10 minuti: appena saranno dorati, toglierli dal forno e disporli sul piatto di portata.

Servire subito.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Dossier Paperblog

Magazines