Magazine Attualità

Salerno. Arrivano Royal Caribbean ed Msc se ne và il Cstp

Creato il 27 luglio 2012 da Io Reporter Salerno
Salerno. Arrivano Royal Caribbean ed Msc se ne và il Cstp Dopo il rafforzamento della collaborazione tra la città di Salerno e la compagnia crocieristica MSC Crociere intrapreso nell'anno 2011, e l'approdo nel porto di Salerno nel 2012 della Celebrity Century, nave della prestigiosa compagnia Norvegese/Americana Royal Carribean, non si placa la profonda crisi che sta mettendo letteralmente in ginocchio il trasporto pubblico locale, creando rabbia e malumori per i diretti interessati (i lavoratori) e disagi per la popolazione.
Stazionano infatti da ben cinque giorni, gli autobus della compagnia Cstp presso il deposito sito in via Wenner, nella zona industriale della città. " Fermo Tecnico" è la motivazione ufficiale del loro mancato impiego, sembrerebbe infatti sussistere la mancanza di idoneità dei pullman a garantire l’assoluta sicurezza . Ma la realtà è cosa assai diversa, ed in mattinata è stata messa in atto una mobilitazione da parte dei dipendenti del Cstp che hanno deciso di incrociare nuovamente le braccia ed occupare il deposito di Nocera-Pagani, salendo sul tetto ed esponendo uno striscione che recitava :"Salviamo il trasporto pubblico locale. De Luca - Cirielli vergogna". 
Chiaro dunque il riferimento nei confronti dei due massimi esponenti della "politica" salernitana, il sindaco della città De Luca ed il presidente della Provincia Cirielli, considerati responsabili del tracollo dell’azienda di trasporto pubblico, ed immobili davanti alla morte del trasporto pubblico sul territorio salernitano." Un disastro che sta mettendo in crisi il trasporto locale in provincia di Salerno e un servizio pubblico fondamentale" queste le parole di Gianfranco Valiante, consigliere regionale del Pd, dopo l'approvazione all'unanimità da parte del Consiglio di un ordine del giorno, e che "impegna la Giunta Regionale della Campania a ricercare soluzioni atte a risolvere, in via transattiva ,il contenzioso con il Cstp e a determinare la somma da erogare impegnando il Consorzio a presentare, entro dodici mesi, un piano di rilancio dell'azienda".
Nella giornata di Lunedì, però, sarà ratificata la manifestazione d'interesse della provincia di Salerno per l'affidamento, in caso di stop definitivo delle attività del Cstp, del servizio di trasporto pubblico urbano ed extraurbano ai privati. Dunque, un "piccolo" neo per la Salerno Turistica ed Europea del futuro, con turisti che girovagheranno a piedi per visitare la città.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :