Magazine Architettura e Design

Salone del Mobile 2011 Hangar Design Group firma per Dieffebi DOT BOX

Creato il 15 marzo 2011 da Myartistic @myartistic
Salone del Mobile 2011 Hangar Design Group firma per Dieffebi DOT BOX
ANTEPRIME SALONE DEL MOBILE 2011
In occasione del Salone del Mobile 2011, Hangar Design Group firma per Dieffebi DOT BOX, un nuovo sistema di storage componibile dal design innovativo e minimale che sarà presentato in Fiera e all'immancabile Fuorisalone. Estrema pulizia delle linee, minimalismo e funzionalità unite ad uno sguardo pragmatico rivolto al progetto e alla forza del contrasto cromatico: queste le caratteristiche salienti del progetto Dot Box. Funzionale e adatto a tutte le esigenze di contenimento e organizzazione degli spazi, Dot Box è un sistema di elementi sovrapponibili e componibili a partire da un unico modulo originario che può essere assemblato in totale libertà. Ogni modulo contenitivo può essere personalizzato scegliendo tra le versioni a giorno, con cassetti, con cassetto classificatore o con anta a ribalta. E’ possibile inoltre selezionare il modello di ruote e piedini che meglio si adatta al contesto. Involucro essenziale dalle linee asciutte, si adatta ad ogni spazio grazie al suo look minimal, mentre ogni particolare costruttivo rientra in un codice grafico studiato nei dettagli. Il progetto trae il suo nome dalla maniglia ricavata dal foro tagliato direttamente a laser sulla lamiera che crea con i dots, i tre punti laterali di connessione dei moduli, il leitmotiv grafico del sistema. La scelta cromatica ha privilegiato toni chiari - dal bianco al talpa - per la pelle esterna dei moduli e una palette di colori morbidi e desaturati all’interno con un morbido effetto di contrasto.
Per informazioni:
www.hangar.it
Post realizzato da myArtistic Blog DesignAtelier creativo di Padova che oltre a gestire un blog d'Arte e Design realizza decorazioni su mobili antichi restaurati e crea pezzi innovativi con arte, design e tecnologie all'avanguardia.Contatti:  www.myartistic.it   [email protected]

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :