Magazine Informatica

Samsung Galaxy s6: I Pro e Contro di una scocca metallica e di una batteria non più removible

Creato il 26 marzo 2015 da Enjoyphone

Di recente pubblicazione, vi proponiamo il video di ETrade Supply che mostra gli aspetti negativi di voler fare un design “premium” ad ogni costo.

Molti altri produttori di smartphone, in passato infatti, avevano dovuto sbattere il naso contro la scelta di abbandonare il policarbonato -tanto amato in fase di produzione quanto odiato dagli acquirenti- per un design tutto vetro e metallo che crea non pochi grattacapi in fase di produzione ma sicuramente porta ad un prodotto finale superiore in termini di eleganza e praticità.

A questa conclusione è arrivata dopo ben 5 modelli top di gamma anche Samsung, che propone alla sesta reincarnazione del suo Galaxy S una cover full metal.

Samsung_Galaxy_S6

Ovviamente non è tutto oro quel che luccica, ora infatti le operazioni da fare per poter raggiungere la batteria sono completamente fuori portata per l’utente medio e forse anche per l’utente smaliziato. Per rimuovere l’unità ed installarne una nuova infatti è necessario munirsi di pazienza, phone e cacciavite.

Bisogna infatti riscaldare il collante che tiene saldamente unito vetro e scocca metallica e solo successivamente interagire con un gran numero di passaggi e viti che sicuramente scoraggerebbero i meno esperti.

Come potete vedere nel video, la procedura non è nemmeno paragonabile alla semplicità a cui Samsung ci aveva abituato in passato, con il classico sistema ad incastro che seppur diventava spesso un incubo dopo i primi mesi di utilizzo, negli ultimi due modelli era notevolmente migliorato.

Ora invece il passaggio al modello “premium” ha fatto si che la batteria venga integrata all’interno del telefono stesso non permettendo una rimozione agevole.

galaxy s6 edge

Ovviamente se guardiamo al lato puramente estetico e innovativo, il nuovo Samsung Galaxy s6 è sicuramente quello che cercavano acquirenti ed investitori, chiedendo a gran voce alla casa coreana, un radicale cambio sia lato hardware-come appunto il case metallico- sia lato software. Richiesta alla quale Samsung in questa sesta reincarnazione ha prontamente risposto.

Attualmente prevedere i futuri esiti di questa completa rivoluzione è impossibile, certo è che un primo riscontro positivo Samsung lo ha già avuto. La critica di settore infatti è rimasta positivamente colpita nei confronti del nuovo dispositivo che finalmente porta una ventata di freschezza in una gamma che aveva toccato i minimi storici con Galaxy S4 ed S5.

Samsung_galaxy_s6

Come se questo non bastasse attualmente i pre-order da parte dei rivenditori sono da record. Se consideriamo anche il fatto che i gran numeri non li fanno gli utenti esperti o appassionati ma la popolazione media che cerca nel Galaxy un dispositivo elegante e funzionale ecco che la scelta di Samsung è stata premiata.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog