Magazine Religione

San paolo odiava le donne ?

Creato il 25 maggio 2010 da Decorazionisegrete
http://gamma83.files.wordpress.com/2008/10/san-paolo.jpg
Quando durante la Santa Messa ascoltiamo (ascoltavo...) parole del gnenere si è anche costretti a dire "PAROLA DI DIO"!!!
E poi ci chiediamo perchè la donna abbia nella Chiaesa un ruolo marginale?
Appare così strano che per millenni la donnasia stata considerata inferiore in una società di stampo Cattolico?
« Voglio tuttavia che sappiate questo: Cristo è il capo di ogni uomo, l'uomo è capo della donna e Dio è capo di Cristo. Ogni uomo che prega o profetizza a capo coperto, disonora il suo capo; al contrario, ogni donna che prega o profetizza a capo scoperto, disonora la sua testa, perché è come se fosse rasa.
Se una donna, dunque, non vuol portare il velo, si faccia anche tagliare i capelli!
Ma se è vergognoso per una donna essere rasa, si copra col velo.L'uomo, invece, non deve coprirsi la testa, perché è immagine e gloria di Dio; mentre la donna è gloria dell'uomo. Infatti, l'uomo non ebbe origine dalla donna, ma fu la donna ad esser tratta dall'uomo; né fu creato l'uomo per la donna, bensì la donna per l'uomo »
(Dalla Prima Lettera ai Corinzi (1Cor 11, 3 - 9))
Come in tutte le comunità dei fedeli, le donne nelle assemblee tacciano
perché non è loro permesso parlare; stiano invece sottomesse, come dice
anche la legge. Se vogliono imparare qualche cosa, interroghino a casa i
loro mariti, perché è sconveniente per una donna parlare in assemblea.” San
Paolo, Prima lettera ai Corinzi, XIV, 34-35
Le donne siano soggette ai propri mariti come al signore, perché il marito
è il capo della donna come Cristo è il capo della chiesa.” San Paolo,
Lettera agli Efesini
Non permetto alla donna di insegnare, né di comandare all’uomo, ma se ne
stia silenziosa. Infatti Adamo fu plasmato per primo, poi Eva; e non fu
sedotto Adamo prima, ma la donna essendo stata sedotta cadde nella
trasgressione.
Pure si salverà come madre e procreatrice, purché rimanga

nella fede e nella carità e nella santità, con modestia.” San Paolo, Lettere
a Timoteo

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :